Napoli, patria del caffè: costa di meno rispetto al resto d’Italia

I primati, quelli belli, per la città di Napoli, non finiscono mai.

Infatti il bel capoluogo campano, oltre ad essere una delle città più belle al mondo e più visitata da turisti stranieri, è anche quella in cui il caffè si paga di meno.

A dirlo è una statistica pubblicata da Fedeconsumatori, nella quale si legge per l’appunto che Napoli è la città italiana in cui il caffè al banco si paga di meno, solo 0.91 centesimi. Mentre segue Palermo, con 0.94 centesimi.

Situazione nettamente diversa si registra al Nord, in cui il costo della tazzina di oro verde, supera l’euro. Infatti a Torino, Milano e Firenze il costo oscilla tra 1, 04 centesimi, fino ad arrivare ad 1,10 centesimi. Ma la più costosa in assoluta resta Roma, nella capitale d’Italia, il caffè costa 1.20 centesimi.

Potrebbe anche interessarti