Video. Il lungomare della pedofilia: così i ragazzini vendono sesso per 20 euro

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di un’importante inchiesta pubblicata da Avvenire. Il quotidiano aveva portato alla luce un vergognoso caso di prostituzione minorile che avviene, ogni giorno, nei pressi del lungomare di Mondragone, nel Casertano. Si tratta di ragazzini rom, tutti minorenni, di età non superiore ai 15 anni. Non vanno a scuola, ma adescano clienti sul lungomare. Stanno fermi, in attesa che passino delle macchine che, lampeggiando con le luci, gli comunicano di essere interessati.

E’ già da diversi anni che accade questa compravendita. Un vero e proprio mercato del sesso con minori che, fino ad ora, non è stato ancora smantellato. Dietro questa brutta vicenda non ci sarebbe (ma il condizionale, in questi casi, è d’obbligo) la criminalità organizzata. Bensì, sfruttatori locali senza scrupoli. Esisterebbe un vero e proprio caporalato: mentre uomini e donne lavorano sui campi (dove vengono di fatto sfruttati), i loro figli si prostituiscono. La storia ha fatto molto scalpore, sia sui quotidiani locali che nazionali. A tal punto che, del caso, se ne è occupata anche la Rai, con il programma “Storie italiane“.

L’inviato del programma condotto da Eleonora Daniele si è recato sul posto e, in diretta, ha mostrato come avviene regolarmente la compravendita di minori. Un ragazzino si avvicina ad una macchina e tratta con il cliente. Poi, sale a bordo della vettura e, insieme all’uomo, va via in un luogo più appartato. Tutto viene documentato dal programma di Rai 1, che prontamente segnala l’episodio alle forze dell’ordine.

Nel corso del programma viene mandata in onda anche una preziosa testimonianza, che documenta la vergognosa situazione che avviene sul lungomare di Mondragone: “E’ un fenomeno che fino a qualche giorno fa era evidente, lo vedevano tutti. Anche se, purtroppo, c’è una brutta cultura a mascherare determinati problemi“. Il fenomeno è più evidente in estate, dove la comunità rom è presente in maggior numero nel Casertano. D’inverno, invece, sembra che questo fenomeno non esista. Purtroppo, invece, la prostituzione minorile a Mondragone c’è eccome. A questo LINK potete visionare la puntata di “Storie italiane”, dove viene affrontato questo caso.

Potrebbe anche interessarti