Angela Iannotta, mamma in coma dopo bypass: crisi respiratoria in ospedale e febbre alta

Angela Iannotta, la mamma 28enne di 3 bambini piccoli si è sentita di nuovo male in ospedale. Era entrata in coma dopo due operazioni di bypass gastrico per dimagrire, ma l’altra notte è stata colta da un’altra crisi con febbre a 40° e difficoltà respiratorie.

Angela Iannotta, nuova crisi in ospedale

E’ stata immediatamente soccorsa dal personale medico del reparto Grossi traumi e chirurgia d’urgenza dell’Azienda ospedaliera di Caserta dove è ricoverata per una setticemia dal 3 febbraio scorso. La giovane viene aiutata a respirare con un ventilatore.

Dopo questa grave crisi le sue condizioni di salute sono migliorate. Ieri pomeriggio infatti c’è stato l’incontro con i consulenti medico-legali della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, dove è stato aperto il fascicolo di indagine. Angela, assistita dai suoi legali, ha risposto alle domande del collegio medico legale multisciplinare presieduto dal cardiochirurgo Gaetano Buonocore, professore universitario e direttore sanitario dell’Università Federico II di Napoli. I

Il medico che la operò di bypass è indagato

Il dottor Stefano Cristiano, chirurgo napoletano specializzato in interventi bariatrici che la operò di bypass, sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati, come riporta il Corriere del Mezzogiorno. I due interventi chirurgici furono eseguiti tra il marzo del 2021 e il gennaio del 2022 in due diverse strutture sanitarie accreditate di L’Aquila e Caserta. Il medico sarebbe indagato per responsabilità colposa per lesioni personali in ambito sanitario.

Potrebbe anche interessarti