Nel Casertano 17enne muore in un incidente: guidava senza patente e ha investito un cinghiale

cinghiale 17enneSi è visto sbucare all’improvviso sulla strada un cinghiale e non ha potuto fare nulla per evitarlo. È morto nello scontro tra la sua vettura e l’animale, un 17enne che la scorsa notte si trovava alla guida dell’auto dei genitori con un amico mentre percorreva la Provinciale che collega Pietramelara a Baia e Latina, due piccoli Comuni dell’Alto Casertano.

INCIDENTE PER UN 17ENNE: INVESTE CINGHIALE E MUORE

Il ragazzo, che avrebbe compiuto 18 anni ad agosto, guidava l’auto senza avere preso la patente e senza il consenso dei genitori. Grave anche l’amico che si trovava con lui nella vettura, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Caserta. Come riporta l’Ansa, immediati sono scattati i soccorsi ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. In una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, giunti sul posto, pare che il 17enne alla guida avesse investito un cinghiale sbucato improvvisamente sulla sede stradale. L’animale è morto e la vettura è finita fuori strada contro un muro. I due giovani sono stati estratti dai vigili del Fuoco dalle lamiere dell’auto andata distrutta dello scontro. Il conducente è morto durante il trasporto in Ospedale, troppo gravi le ferite riportate.

L’ALLARME INASCOLTATO DI COLDIRETTI

Un anno fa la Coldiretti aveva lanciato l’allarme cinghiali in Campania, essi mettevano a rischio raccolti, allevamenti e persone.

Si tratta di animali che non solo invadono e distruggono i campi, ma causano anche incidenti stradali. In Italia nel 2020 se ne verifica uno ogni 48 ore, con 16 vittime e 215 feriti”.

Potrebbe anche interessarti