Crisi economica ed energetica, il Gruppo Laminazione Sottile dà mille euro in più ai propri dipendenti

laminazione sottile
Foto fb Gruppo laminazione sottile

Caserta – Un aiuto concreto ai propri dipendenti per fronteggiare la crisi economica ed energetica arriva da un’azienda Casertana. Il Gruppo Laminazione Sottile ha infatti deciso per il mese di ottobre di aumentare a tutti i dipendenti lo stipendio di mille euro. Un aiuto concreto per far fronte ai rincari delle bollette e dei beni alimentari dovuti all’inflazione.

Crisi, azienda casertana dà mille euro in più ai dipendenti in busta paga

A darne la notizia è la stessa azienda, con sede a San Marco Evangelista, sui propri canali social:

Mille euro in più erogati a tutti i dipendenti nel mese di ottobre. Questo il modo in cui il Gruppo Laminazione Sottile ha scelto di sostenere il proprio personale, nell’attuale scenario socio-economico caratterizzato da importanti rincari sia dei beni alimentari che delle bollette di luce e gas. L’azienda, nonostante le difficoltà imposte dallo straordinario aumento dei costi energetici, ha deciso di investire e credere nel futuro con un significativo sostegno ai propri dipendenti, vero valore per il Gruppo“.

Come spiegato a ‘IlSole24ore’ dal presidente Massimo Moschini:

Amiamo il low profile come regola generale di azione. La grave incertezza sul futuro ha forti ripercussioni su mercati e produzione. Abbiamo sospeso in questo periodo la firma di contratti annuali di fornitura e ci limitiamo a impegnarci solo per il breve termine, sebbene ciò sia contrario al nostro modo di operare. Stiamo al balcone, osserviamo quel che succede”.


Il Gruppo Laminazione Sottile

Laminazione Sottile ha circa 1200 dipendenti ed è attiva nella lavorazione di prodotti in alluminio da oltre 90 anni. Fondata nel 1923, si è inizialmente dedicata alla produzione di capsule e tubetti. Successivamente l’azienda ha avviato un processo di integrazione verticale, introducendo la laminazione dell’alluminio. Negli anni sessanta si è specializzata nei semilavorati in alluminio, interrompendo la lavorazione di prodotti finiti. Oggi Laminazione Sottile è l’azienda madre dell’omonimo Gruppo, composto da 8 aziende. Ha nove sedi in sei Paesi del mondo ed un fatturato aggregato di gruppo del 2021 di oltre 600 milioni.

Potrebbe anche interessarti