Aumentano gli incidenti stradali nel weekend: 18 muore nel Salernitano

emanuel
Incidenti in Campania – foto di repertorio

Ancora un incidente stradale in Campania. A perdere la vita questa volta è stato un 18enne a bordo del suo scooter. Per cause ancora da accertare, il mezzo è finito contro un palo e per il giovane non c’è stato nulla da fare. Troppo violento l’impatto che ha ucciso sul colpo Emanuel che stava tornando a casa da una serata passata con gli amici.

Vietri, morto il giovane Emanuel

Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social a cominciare dal primo cittadino di Vietri sul Mare, città natale del ragazzo. Scrive il sindaco Giovanni de Simone:

Notizie come quella di stamattina lasciano poche parole e tanta tristezza, perdere la vita a diciotto anni per un incidente stradale sconvolge l’animo di tutti. Condoglianze alla famiglia da parte della comunità vietrese“.

Anche la Protezione Civile Vietri sul Mare scrive sul profilo social:

Partecipiamo commossi al dolore delle famiglie Colonnese e Paladino per la perdita del loro caro Emanuel, che ha perso la vita stamattina in un incidente stradale a Salerno“.

Stesso pensiero diffuso dall’associazione Molina in Festa:

L’associazione Molina in Festa, si unisce nel dolore che ha colpito le famiglie Colonnese – Paladino, per la prematura perdita del giovane Emanuel. Sentite condoglianze“.


Altro incidente in Costiera

Sempre sabato notte un altro incidente si è registrato in piazza del Lauro a Meta di Sorrento. Un 27enne di Boscoreale, alla guida di una Nissan Micra, avrebbe superato delle auto scontrandosi con un motociclista. Il giovane, come reso noto poi dalle agenzie di stampa, è risultato positivo all’esame tossicologico per la cocaina ed è stato denunciato dai carabinieri per lesioni gravi e guida sotto effetto di stupefacenti. Il motociclista, un 23enne originario di Castellammare di Stabia è stato ricoverato al Cardarelli di Napoli con prognosi riservata. Coinvolte anche altre due vetture con i rispettivi conducenti che hanno riportato lesioni ritenute guaribili in sette e cinque giorni.

Potrebbe anche interessarti