Carnet de voyage, la mostra di fumetti allestita all’aeroporto di Capodichino

Carnet de voyage, la mostra di fumetti allestita all'aeroporto di Capodichino

Dalla collaborazione tra l‘aeroporto di Capodichino e  Napoli Comicon, nasce la mostra “Carnet de voyage” (diario di viaggio). La mostra consiste in un’esposizione, che resterà allestita fino al 15 giugno, di otto grandi pannelli,ognuno di uno dei più grandi maestri del mondo dell’illustrazione, di altrettante destinazioni che sono raggiungibili da Napoli. I pannelli esposti sono i seguenti :

Venezia rappresentata nel fumetto di Paolo Bacilieri Dura sagra,si passa poi al fumettista francese Enki Bilal, con la Torre Eiffel ritratta nella copertina del suo Appuntamento a Parigi.  Da Parigi si vola a Praga con Vittorio Giardino  con un disegno tratto dalla sua opera Jonas Pink, mentre lo spagnolo Alberto Madrigal tratteggia uno scorcio di Berlino nel suo fumetto Un lavoro vero.  Daniel Torres con il suo Tom a New York ci porterà lontano dall’Europa e da li si andrà poi a Tel Aviv con la fumettista israeliana Rutu Modan e il suo Unknown. Non poteva ovviamente mancare Napoli con l’immagine disegnata dal disegnatore francese Loustal che ripropone l’immagine realizzata per il manifesto ufficiale di Napoli Comicon nel 2004.

Insomma l’aeroporto di Napoli è stato scelto come punto di partenza per questo viaggio immaginario che ogni persona che si troverà nell’aeroporto potrà compiere grazie ad un pizzico di immaginazione ed ai tratti delle matite di questi grandi artisti.

Potrebbe anche interessarti