Napoli, atto vandalico nella sede Filcams Cgil che aiutava gli ucraini e lotta contro le mafie: “Noi non ci fermiamo”

sede filcams cgil
Foto fb Filcams CGIL Campania

È stata devastata da ignoti la sede sindacale della Filcams CGIL Campania sita in Piazza Garibaldi a Napoli. L’organizzazione in questi giorni si stava impegnando attivamente per aiutare il popolo ucraino e ieri aveva partecipato al corteo organizzato da Libera nella Giornata contro le Mafie essendone la base di appoggio.

DEVASTATA SEDE FICAMS CGIL CAMPANIA: “VERGOGNA”

La denuncia, con tanto di foto con mobili e porte rotte, è stata fatta dalla pagina social del sindacato. Ma non sarà questo vile gesto a farli fermare:

“Stamattina la nostra sede, la nostra casa, la casa delle lavoratrici e dei lavoratori del terziario, si presenta così.
Degli ignoti hanno vandalizzata gli uffici della struttura della sede della Filcams CGIL Napoli e Campania di Piazza Garibaldi 101. Sono ormai settimane che ci stiamo adoperando per la raccolta solidale in favore del popolo ucraino e in questo fine settimana, la sede era stata utilizzata come base operativa per la manifestazione di Libera che si è tenuta ieri a Napoli, contro tutte le mafie, quindi la cosa oltre a destare un profondo senso di tristezza in tutte e tutti noi, ci lascia dire a coloro che hanno fatto questo una sola parola: vergogna. Oltre a denunciare l’accaduto, vogliamo qui ribadire un concetto semplice e fermo. NOI NON CI FERMIAMO! NON UN SOLO PASSO INDIETRO. Sia nella difesa delle lavoratrici e dei lavoratori che rappresentiamo, che nella lotta contro tutte le mafie e l’illegalità. Le sedi sindacali, da sempre, sono luogo di libertà e democrazia. E la nostra sede lo è sempre stata in modo universale. Ed è con questo spirito, che vogliamo continuare a difendere i nostri valori. “QUESTA È CASA NOSTRA!” Alle 12 ci riuniremo in presidio sotto la nostra sede a Piazza Garibaldi 101. Invitiamo chiunque a partecipare. Valori come democrazia, libertà, diritti e inclusione sono da difendere senza fermarsi un solo momento“.

ORGANIZZATO UN PRESIDIO

Per le 12.30 è stato organizzato un presidio sotto la sede del sindacato organizzato dalla Cgil Napoli e Campania. Nessun oggetto è stato portato via.

Potrebbe anche interessarti