Napoli, tentano di rapinare una donna e la colpiscono con una catena di ferro: arrestati

Napoli. Ieri mattina dei poliziotti che transitavano in corso Garibaldi hanno visto due uomini che stavano aggredendo una donna. Gli stessi accortisi della volante della polizia sono scappati.

Napoli, tentano di rapinare una donna: arrestati

Ma gli agenti della Squadra Mobile sono intervenuti bloccandoli e trovandoli in possesso di una catena di ferro. La vittima della tentata rapina ha raccontato ai militari di esser stata aggredita e colpita con la catena nel tentativo di rubarle lo zaino.

I due algerini, di 25 e 48 anni con precedenti sono stati arrestati e saranno espulsi dal nostro Paese.

#CorsoGaribaldi: tentano di rapinare una donna. Arrestati. – racconta la Questura di Napoli –
Ieri mattina gli #agenti della #SquadraMobile nel transitare in corso Garibaldi hanno visto due uomini che stavano aggredendo una donna e che, alla vista degli operatori, hanno tentato di darsi alla fuga.
I #poliziotti sono immediatamente intervenuti bloccando gli aggressori e trovandoli in possesso di una catena di ferro; inoltre, la donna ha raccontato che i due, poco prima, l’avevano aggredita e colpita con la catena nel tentativo di asportarle lo zaino.
I due, algerini di 25 e 48 anni con precedenti di polizia, sono stati arrestati per tentata rapina e inottemperanza ai decreti di espulsione dal territorio nazionale già emessi precedentemente nei loro confronti“.

Come racconta la pagina facebook “Comitato Orgoglio Vasto”, pare che i due fossero degli scippatori seriali e che da settimane terrorizzavano residenti e turisti che soggiornano in hotel e B&B di Piazza Garibaldi e dintorni. Sembrerebbe che i due ladri siano stati bloccati qualche giorno fa dai residenti del Vasto mentre scippavano un cellulare ad una giovane turista.

Buone notizie. – scrivono – Arrestati i due scippatori che da alcune settimane stavano terrorizzando i residenti e soprattutto i turisti che soggiornano negli hotel ed i B&b di Piazza Garibaldi e dintorni. A quanto pare sono gli stessi che alcuni giorni fa furono bloccati dai residenti del Vasto dopo che avevano scippato un telefonino ad una giovane turista su via Venezia“.

Potrebbe anche interessarti