Napoli, sfregiate con l’acido mentre sono in scooter: come stanno le due sorelle

sfregiate acidoNotte di follia a Napoli dove due sorelle, di 24 e 17 anni, sono state sfregiate con l’acido mentre si trovavo a bordo di uno scooter mentre percorrevano corso Amedeo di Savoia. Improvvisamente sono state affiancate da alcuni motorini e una ragazza avrebbe lanciato contro di loro l’acido che le ha colpite in volto.

LA NOTA DEL CARDARELLI SULLE DUE RAGAZZE SFREGIATE CON L’ACIDO

Le giovani sono state ricoverate in Ospedale che ha fatto sapere in una nota che le due sorelle stanno bene e sono già state dimesse. Prossimamente dovranno ritornare per interventi di chirurgia plastica:

Il merito alle ragazze aggredite con l’acido, sono state visitate in pronto soccorso al Cardarelli, anche con una consulenza del chirurgo plastico. Dopodiché sono state dimesse dal pronto soccorso non essendo necessario un ricovero, ritorneranno a visita di controllo in seguito“.

L’AGGRESSIONE

I Carabinieri indagano sull’episodio anche se le due sorelle hanno dichiarato di non aver riconosciuto nessuno a bordo dei motorini. Le giovano sono residenti al vicoletto dei Cinesi (in zona Sanità a Napoli) e sarebbero state affiancate da un trio di coetanee che avrebbero poi lanciato il liquido. Un gesto che si somma ai tanti episodi di violenza registrati da giovanissimi negli ultimi giorni.

Potrebbe anche interessarti