Napoli, in scooter si affiancano e lanciano l’acido: sfregiate due giovani sorelle

Questa notte a Napoli, in corso Amedeo di Savoia, due sorelle sono state ferite con l’acido e attualmente sono ricoverate al centro grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli. Non è ancora stata chiarita la dinamica dell’accaduto ma, stando a quanto raccontato dalle vittime, sarebbero state tre ragazze a raggiungerle per poi aggredirle servendosi dell’acido. A renderlo noto è ‘Il Mattino’.

Napoli, due sorelle ferite con l’acido: ricoverate al Cardarelli

Si tratterebbe di un’aggressione avvenuta nella notte tra domenica e lunedì quando le due ragazze, una 24enne e una 17enne residenti al vicoletto dei Cinesi (in zona Sanità), sarebbero state affiancate da un trio di coetanee che viaggiavano a bordo di tre diversi scooter.

Le due vittime hanno raccontato di esser state avvicinate dalle tre che, senza alcun motivo, avrebbero lanciato sui loro volti dell’acido provocando ad entrambe gravi ferite alle guance, al naso e agli arti superiori. Subito dopo le due sorelle sarebbero fuggite e successivamente ricoverate al centro grandi ustionati del Cardarelli.

Per fortuna, nonostante il forte stato di choc, nessuna delle due è in pericolo di vita e miracolosamente l’acido non ha centrato le orbite oculari. Intanto proseguono le indagini della Polizia di Stato che cercheranno di fare luce sulla dinamica della vicenda, ricostruendo il movente e identificando i responsabili.

Potrebbe anche interessarti