Vergogna a Piazza Garibaldi, fanno sesso davanti a tutti: la denuncia dei cittadini

La situazione di Piazza Garibaldi ormai è fuori controllo. E’ stato diffuso sui social un video, che noi preferiamo non pubblicare, in cui si vede una coppia fare sesso davanti a tutti.

Piazza Garibaldi, scene di sesso davanti a tutti

La denuncia è partita da La Radiazza di Radio Marte condotta da Gianni Simioli: “ADESSO, FATE QUALCOSA!
Da tempo Cuori di Sfogliatella ma anche altri commercianti, cittadini, passanti e turisti, ci segnalano e denunciano la situazione disperata dei disperati (massimo rispetto per chi non ha avuto le nostre stesse possibilità) della STAZIONE NAPOLI CENTRALE.
Questo video, potrebbe essere di qualche mese o anno fa, è stato inviato poche ore fa da un ascoltatore che sostiene, invece, sia stato girato solo qualche giorno fa.
Abbiamo deciso di pubblicarlo perché , in ogni caso, è arrivato davvero il momento di intervenire.
E lo scopo, inutile dirlo, è sempre e solo quello di contribuire a risolvere ciò che ancora non va.
Scriveteci, raccontateci tutto se sapete più di noi“.

A la Radiazza si è unita anche la pagina Facebook “Comitato Orgoglio Vasto”: “SCENE DI SESSO FUORI ALLA FOOD HALL! 🤮
BASTA! MERITIAMO RISPETTO !
Ieri quando abbiamo visto questo video ci siamo domandati se pubblicarlo o meno
visto la scena davvero squallida, avevamo
un po’ di scuorno a far vedere le condizioni in cui versiamo ma visto che ora è uscito fuori, ecco a voi lo schifo.
Se io fossi….. Mi vergognerei!!“.

Cittadini esasperati: la denuncia

Da tempo i cittadini della zona intorno la stazione centrale e del Vasto denunciano questa situazione di degrado, ormai senza più controlli.

Il Vasto – scrive la pagina Facebook – è vittima di una drammatica escalation sociale ormai fuori controllo che grava sulla pelle dei cittadini che lo abitano e delle attività che – annusando le enormi potenzialità del territorio – hanno deciso di investire a ridosso della stazione centrale.
La politica ne parla con distacco perché si limita a discorrere del Vasto rimbalzando le notizie assorbite dei media, oppure perché attraversa la piazza una volta a settimana per prendere il treno.
Quando cala la notte piazza Garibaldi e i suoi vicoli diventano scenario di guerra. Un abnorme mercato della monnezza brulicante di disperati (la maggior parte di questi vittime di una società foriera di promesse che non può assecondare), bande rivali che si fronteggiano, sesso in strada, bottiglie lanciate sui passanti.
Tutti sanno ma nessuno vuole vedere.
È la porta d’ingresso della città”.

Potrebbe anche interessarti