Il panorama di Napoli toglie il fiato e lei scende in strada per dipingerlo: le foto sono virali

Panorama
Panorama di Napoli – artista 

Sono diventate virali sui social le foto di un’artista che a Napoli si è fermata sul marciapiede di Corso Vittorio Emanuele per immortalare il panorama davanti a sé.

Napoli, si ferma e dipinge il panorama

Non si conosce l’identità della giovane ma in tanti le stanno facendo i complimenti. Le immagini sono state pubblicate dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

L’altro giorno, passando per corso Vittorio Emanuele, ho visto quest’artista intenta ad immortalare Napoli su tela. Armata di cavalletto e tavolozza si è fermata sul marciapiede e ha iniziato a dipingere. Un’immagine che mi ha commosso, questa è la Napoli che vorremmo vedere tutti i giorni“, ha scritto su Facebook.

Lascia i suoi libri su un muretto al Vomero

Un altro episodio che ha emozionato i social è stato quello di un cittadino che in Via Luigia San Felice ha esposto sul muretto della strada una fila di libri.

L’uomo che abita nel palazzo di fronte ha deciso di liberarsene regalandoli per non mandarli al macero. Libri storici, di poesia, filosofia e narrativa, ce n’era davvero per tutti i gusti.

A raccontare la storia è stato Roberto Trenca, classe ’77, chitarrista partenopeo che ha spiegato sui suoi canali social quanto accaduto:

Bellissima iniziativa privata: muretto della strada una fila di libri lasciati lì da un uomo che abita nel palazzo di fronte che ha deciso di liberarsene regalandoli per non mandarli al macero.
Dunque sono lì che aspettano di essere adottati. Bellissimi titoli, storiche edizioni. Fatevi una passeggiata e andate a prendere un libro ricordando che Nietzsche scriveva «tutti i pensieri veramente grandi sono concepiti camminando“.

Napoli nella top ten delle città che leggono di più

Napoli è tra le città che leggono di più, è quello che emerge dalla classifica stilata da Amazon. Al primo posto c’è Milano e poi a seguire ci sono Roma e Torino, mentre il libro più letto del 2022 è invece Fabbricante di lacrime (Magazzini Salani) di Erin Doom.


Potrebbe anche interessarti