Napoli, sgomberato un palazzo di 7 piani per pericolo crollo: circa 30 famiglie evacuate

palazzo vomero
Screen Video Si Comunicazione

Napoli – Un palazzo di 7 piani nel cuore del quartiere Vomero-Arenella è stato sgomberato ieri pomeriggio a scopo precauzionale dai Vigili del Fuoco. Lo stabile infatti sarebbe a rischio crollo e per questo sono state evacuate circa 30 famiglie che vi abitano. In attesa di ulteriori verifiche, sono diverse le persone che hanno dormito in macchina.

Napoli, sgomberato un palazzo al Vomero per rischio crollo

Tutto è partito dalla segnalazione di un condomino del palazzo a Via Orsi che ha sentito degli strani scricchiolii e ha visto che gli infissi non combaciavano più. Così ha chiamato i Vigili del Fuoco per verificare le condizioni di stabilità dell’edificio e rilevare se vi siano o meno cedimenti. In via precauzionale l’ingresso dello stabile è stato transennato ed è stato impedito ai condomini di poter accedere alle proprie abitazioni.

Sul posto sono giunte anche una volante della polizia, la Protezione civile e l’assessore comunale alla polizia municipale Antonio De Iesu. La strada non è stata chiusa come reso noto dal Comune di Napoli:

“Rimane aperta al traffico Via Orsi –  con limitazione solo al transito dei mezzi pesanti (deviati su Via Niutta, Piazza Muzi e Via Gigante) – dove, nella serata di ieri, lo stabile al civico 18 è stato evacuato in via cautelare dopo l’accertamento di problemi di ordine statico.

Due pilastri dello stabile, composto da sette piani fuori terra, hanno riportato uno schiacciamento con problemi che si sono riversati a cascata su tutto l’edificio. Mentre proseguono gli accertamenti tecnici in merito alle cause del cedimento è già al lavoro da questa notte una ditta privata incaricata dal condominio di provvedere alle prime necessarie opere di puntellamento del fabbricato. Immediato l’intervento sul posto di Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Polizia Locale.
L’Assessore alla Sicurezza Urbana Antonio De Iesu, presente sul posto fino a tarda notte in stretto contatto col sindaco Gaetano Manfredi, ha assicurato i necessari collegamenti tra gli uffici comunali anche per garantire assistenza ai 36 nuclei familiari sgomberati. Quasi tutte le famiglie hanno optato per una sistemazione autonoma mentre una coppia ed una studentessa sono stati alloggiati dal Comune presso una struttura alberghiera“.

Foto dei pilasti

Ipotesi lavori in un appartamento

Come reso noto dalle agenzie di stampa, sarebbe stato riscontrato un degrado delle strutture portanti dei pilastri alla base in cemento armato forse dovuto a dei lavori di ristrutturazione. A dirlo sono anche alcuni condomini intervistati da Si Comunicazione. Pare che i vigili del fuoco abbiano trovato un pilastro danneggiato durante un cantiere all’interno di una casa. Sui social in molti hanno chiesto cosa stesse accadendo in Via Orsi. A dare una risposta è Jo Giovanni Natale, l’amministratore della pagina Facebook Vomero-Arenella, cittadinanza attiva in Difesa di Napoli :


Sgomberato palazzo civico 18 in via orsi , per ipotesi cedimento dei pilastri , si ipotizzano lavori di ristrutturazione in appartamenti oltre il consentito. Ora decine di cittadini in strada

Potrebbe anche interessarti