Villa Bruno, nasce “Bibliobimbi”: la prima biblioteca per ragazzi e bambini

San Giorgio a Cremano. Domenica 6 marzo, alle 17.30 verrà inaugurata la “Bibliobimbi”, una sezione della Biblioteca Comunale Padre Alagi, all’interno di Villa Bruno, dedicata esclusivamente ai più piccoli, con lo scopo di far nascere e stimolare l’amore per i libri.

Bibliobimbi, più di 200 testi per ragazzi e bambini

Bibliobimbi conta già più di 200 testi ed è curata e ideata, anche negli arredi, per un pubblico giovanissimo di lettori. I piccoli potranno scegliere e consultare i volumi a loro dedicati in totale autonomia, grazie agli scaffali che sono stati posizionati ad altezza di bambino e di comodi pouf, tavoli e sedie realizzati apposta per loro.

Coordinati dal personale dell’associazione “La Bottega delle Parole” e dalla Cooperativa Sociale “Parteneapolis” che gestiscono da circa un anno la biblioteca, bambini e adolescenti potranno richiedere libri in prestito e partecipare ad eventi culturali e laboratori. Proprio con due eventi creativi, domenica inaugureremo questo straordinario spazio.
A partire dalle 17.30 prenderà il via una lettura animata dell’albo illustrato “GRRR” e un laboratorio di riciclo creativo per bambini dai 4 anni in su.

Questi due eventi, che daranno il via ad un fitto calendario di appuntamenti che si snoderà nel corso dell’anno, sono aperti a tutti i bambini che vorranno prendervi parte, accompagnati dai genitori.

Come partecipare

Per parteciparvi è necessaria la prenotazione all’indirizzo mail: bibliotecacomunale@e-cremano.it, oppure telefonando allo 081 56 54 354. In questo modo sarà possibile gestire il numero di partecipanti ed eventualmente suddividere i laboratori in più turni, al fine di rendere possibile la partecipazione di tutti i bambini interessati.

La nostra città – commenta il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinnonon aveva mai avuto finora una biblioteca dedicata esclusivamente all’infanzia e all’adolescenza. Grazie all’Assessore Pietro De Martino e attraverso le associazioni che stanno gestendo egregiamente la biblioteca, daremo ora questa opportunità anche ad un pubblico più giovane, consapevoli che con la lettura si può imparare, crescere e divertirsi”.

“Prossimamente – continua – pubblicheremo un programma di letture animate, laboratori didattici e racconti fantastici che porteranno i nostri bambini a viaggiare con la mente e a divertirsi in maniera sana e creativa.
Promuoviamo cultura, perchè un bambino che legge sarà un adulto che pensa“.

Potrebbe anche interessarti