Un pezzo di Torre del Greco a Expo Dubai: donate alle autorità spille con corni in corallo

spilla corno de simone expo dubaiUn pezzo di Torre del Greco all’Expo 2020 di Dubai. Il Gruppo Piccola Industria dell’Unione Industriali di Napoli si è recato in Missione con lo scopo di creare rapporti e approfondire le dinamiche di sviluppo, le opportunità commerciali e di investimento presenti negli Emirati Arabi Uniti.

expo dubai 1
Gli imprenditori napoletani in missione a Expo Dubai 2020

Alla Missione Dubai hanno preso preso parte imprenditori del settore della moda, della filiera alimentare, dei campi delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e della meccatronica, dell’oreficeria, dei servizi, della cantieristica navale e dell’impiantistica. A coordinarli è stata Anna Del Sorbo, Presidente del GPI, coadiuvata da Gioia De Simone, Consigliera per l’Internazionalizzazione. Le autorità incontrate sono state omaggiate con simbolici spillini da giacca con cornetti in corallo rosso, realizzati dall’azienda torrese Antonino De Simone.

La Presidente Anna Del Sorbo omaggia le autorità con la spilla di corallo rosso

Missione Dubai del GPI: le tappe

Tra i risultati più importanti raggiunti vi è certamente l’aver posto le basi per una collaborazione molto importante, quella tra il Campania Digital Innovation Hub, rappresentato dal direttore generale Edoardo Imperiale, e lo Sharjah Research Technology and Innovation Park Free Zone (Srtip), centro di primo piano che si occupa di creatività e innovazione supportando le eccellenze in ogni campo della Ricerca e dello Sviluppo.

Diversi inoltre gli incontri degli imprenditori presenti a Dubai, tra cui le più significative sono state certamente: la visita al Padiglione Italia di Expo Dubai 2020; l’incontro con l’Ambiasciatore italiano Nicola Lener e quello con il Direttore e il Vice Direttore di Ice Dubai, Amedeo Scarpa e Alessandro Lamura; la visita presso il ristorante Ecco Pizza e Pasta dell’imprenditore napoletano Giuseppe Esposito; il confronto con la Community di Dubai Sustainable City, basata su nuovi modelli di gestione ambientale economica e sociale: dal cibo all’energia, all’acqua, alle modalità e tipologie di produzione, alla mobilità e ai rifiuti.

A concludere la Missione, una Country Presentation degli Emirati Arabi Uniti, con Massimo Cugusi, Ceo Touché Consulting, Roberto Granello, General Manager di Kelmer Group e Kelmer Middle East, e con esperti di Internazionalizzazione e di Tax & Legal.

Potrebbe anche interessarti