Dal ministro Carfagna 20 milioni per Torre del Greco: progetti per il litorale e i Molini Marzoli

mara carfagnaOggi, all’interno degli Scavi di Pompei, è stato sottoscritto il Cis Vesuvio – Pompei – Napoli (Contratto istituzionale di sviluppo) tra il Ministero per il Sud ed i sindaci dei 19 comuni interessati, tra cui quello di Torre del Greco. La somma totale del finanziamento equivale a circa 300 milioni di euro, alla città corallina sono destinati in totale 20 milioni di euro.

Per gli “Interventi per la mitigazione del rischio erosione costiera e per il recupero ambientale del litorale del Comune di Torre del Greco” è stata stanziata la somma di 12 milioni 794mila euro. Vi sarà inoltre la valorizzazione del complesso dei Molini Marzoli – Lotto 1 con la somma di 7 milioni di euro.

Altro progetto che riguarda Torre del Greco, per motivi di adiacenza, è il collegamento del molo borbonico di Villa Favorita con i porti di Portici e Torre del Greco attraverso un nuovo waterfront. Il progetto è stato finanziato con 12 milioni di euro.

Durante la presentazione del Cis Vesuvio – Pompei – Napoli la ministra Mara Carfagna ha detto: “Il Contratto Istituzionale di Sviluppo ‘Vesuvio-Pompei-Napoli’ ha l’obiettivo di riqualificare e valorizzare la vasta area che comprende parte della periferia orientale di Napoli, il territorio vesuviano e alcuni Comuni interni e costieri della penisola sorrentina. È un’area che può e deve agganciare lo straordinario traino culturale e turistico di Pompei: non più semplice ‘contorno geografico’ del sito storico più famoso del mondo, ma partner a tutti gli effetti del suo sviluppo e della sua capacità di attrazione”.

Potrebbe anche interessarti