Marte vicinissimo alla Terra. Ecco come vederlo in cielo e in diretta streaming

Marte

Domenica 22 maggio 2016 Marte è stato visibile per tutta la notte. Alzando lo sguardo e cercando verso sud si è potuto vedere un puntino luminoso in cielo di forte intensità.

Bisognerà aspettare due anni per rivederlo nuovamente. Il pianeta rosso era posizionato di fronte al Sole e quindi mostrava alla Terra la ‘faccia’ illuminata per intero, come accade per la Luna piena. Inoltre Marte il 30 maggio sarà molto vicino al nostro pianeta, sarà nella sua distanza minima dalla Terra, a circa 75,3 milioni di chilometri da noi.

Per trovarlo bisognerà guardare verso sudest dopo il tramonto, sulla sommità della costellazione dello Scorpione, assieme a Saturno e Antares.

 

 

Inoltre il 31 luglio 2018, Marte accorcerà ancora di più la distanza dalla Terra. Nella sua orbita attorno al sole, infatti, il pianeta si troverà a 57,6 milioni di km.

Quindi per chi si è perso lo spettacolo potrà goderselo ancora per due appuntamenti, il prossimo 30 maggio e il 31 luglio 2018.

Il 30 maggio il virtualtelescope trasmetterà in streaming la diretta dell’osservazione.

Potrebbe anche interessarti