In Campania c’è un albero che cresce al contrario: sapete dove si trova?

Foto Facebook di Travelando Flegreo

La Campania non si fa mancare nulla, neppure gli alberi che crescono…al contrario! Sì, proprio così! A Bacoli, nel Parco Archeologico di Baia, c’è un albero di fico selvatico che anziché crescere verso l’alto si è sviluppato verso il basso, tanto da diventare un’attrazione turistica.

Il particolare arbusto si trova nella volta di un locale termale ubicato accanto al Tempio di Mercurio, e appartiene alla specie Ficus carica, una pianta spontanea in grado di resistere anche a lunghi periodi di siccità grazie alle sue radici profonde che le permettono di svilupparsi anche tra le pietre.

La specie appartiene alla famiglia delle Moraceae, originaria dell’Asia occidentale, introdotta nel Mediterraneo ormai da tempo imprecisabile.

L’albero del parco archeologico di Baia ha foglie verdi e rigogliose che infittiscono la chioma gradualmente, e il tronco particolarmente tortuoso. Oggi, per ovvi motivi, è la star del parco, e sono in tantissimi a scattare una foto davanti all’arbusto.

Potrebbe anche interessarti