Video. Napoli. Scavi metro Municipio: le immagini esclusive delle navi romane

Era il 2004 quando sono state ritrovate due navi romane a Piazza Municipio lunghe 11 metri, durante gli scavi per la metropolitana. Conservate in due grandi vasche all’interno di un capannone costruito apposta nei depositi della metro a Piscinola, sono svuotate e riempite ogni due settimane, regolate alla temperatura costante di otto gradi da un impianto di raffreddamento – questo per non farle sbriciolare. Le barche sono dotate di un sistema di videosorveglianza.

Un patrimonio da tenere con cura, in attesa che tutti possano vederle al museo” – spiega Daniela Giampaola in un intervento fatto a Repubblica– funzionario responsabile del centro storico di Napoli per la sezione archeologica.

Sono 7 in tutto le barche affondate e ritrovate nel fango degli scavi della metropolitana a piazza Municipio tra il 2003 e il 2005. La più piccola è in restauro all’Istituto centrale di Roma.

I relitti sono stati trovati nel nodo di interscambio tra la linea 6 e la linea 1 ed il porto attuale” – continua Giampaola.

Inoltre è stato avviato il progetto di restauro con stanziamenti ministeriali ammontati a 400 mila euro per un restauro definitivo e non solo. Infatti, sono previsti anche fondi Cipe stanziati per la realizzazione del parco archeologico di piazza Municipio. Alcuni reperti sono stati in mostra al museo Archeologico dal titolo “ Stazione Neapolis : I Cantieri dell’archeologia” – conclude la Giampaola – realizzata nel 2005 e allestita nel 2014.

Il video è di Repubblica.it:

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più