Ova ‘mpriatorio (uova in purgatorio): la ricetta napoletana

Uova in purgatorio

Ecco a voi la ricetta di un secondo piatto molto semplice ed economico: le uova in purgatorio, comunemente conosciute come ova ‘mpriatorio a Napoli, in riferimento all’analogia tra il bianco dell’albume e dalle forme bianche, quasi trasparenti da cui sono avvolte le anime nelle fiamme, che a loro volta richiamano il colore del tuorlo.

Di seguito riportiamo la ricetta per 4 persone (2 uova a testa):

Ingredienti

8 uova
un po’ di cipolla
500 gr di pomodori pelati
olio d’oliva
sale, pepe, basilico q.b

Procedimento

Fate soffriggere la cipolla in una casseruola, aggiungendo i pomodori pelati. Fate cuocere per circa 10/15 minuti a fuoco lento, aggiungendo il sale ed il pepe. Create dei “solchi” nella salsa e rompete all’interno le uova. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 10 minuti, mantenendo sempre la fiamma bassa.
Quando l’albume sarà sodo ed il tuorlo morbido, spegnete il fuoco. Aggiungete il basilico e se gradite un po’ di parmigiano.

Buon appetito!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più