E adesso all’opera! Ricetta degli struffoli napoletani

Struffoli

Gli struffoli sono i dolci di Natale per eccellenza: non possono mai mancare sulla tavola imbandita del cenone della vigilia di Natale e per tutto l’arco del periodo natalizio. Colorati, piccoli e buonissimi danno un tocco in più all’atmosfera natalizia che si respira nelle case napoletane. Che Natale sarebbe senza gli struffoli?
Sono una specialità unica nel proprio genere: non vengono preparati in nessun altra regione d’Italia, a parte alcune regioni meridionali, quali la Calabria, che produce delle varianti che si avvicinano in parte alla ricetta originale partenopea. Il segreto dei struffoli è dunque tutto racchiuso nell’arte culinaria napoletana.

Dopo aver scoperto le origini degli struffoli, nell’articolo precedente, vediamo quali sono gli ingredienti ed il procedimento per realizzare degli struffoli degni della miglior tradizione napoletana. Come ogni ricetta, può essere rivisitata a seconda dei gusti, si può ad esempio usare un altro liquore, anziché il limoncello o l’anice.

Ingredienti
500 gr di farina
3 uova intere e 3 tuorli
100 gr di zucchero
70 gr di burro
un pizzico di sale
scorza di limone grattugiato
anice q.b (o limoncello)
miele
“diavolini” (confettini colorati da decorazione, meglio conosciuti come zuccherini)
cedro

Procedimento
In una ciotola capiente versate la farina ed al centro rompete le uova ed i tuorli. Aggiungete il burro fuso, la scorsa di limone grattugiato, lo zucchero, l’anice (o il limoncello o un altro liquore) e lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Fate riposare per una mezz’oretta. Dopodiché create dapprima dei “cordoncini” abbastanza lunghi e poi tagliateli con il coltello a pezzettini piccoli.

Nel frattempo in una pentola dai bordi alti scaldate l’olio e friggete gli struffoli ottenuti. Devono diventare dorati. Lasciate asciugare l’olio in eccesso mettendoli su carta assorbente. In un’altra pentola, sciogliete il miele, facendolo diventare liquido. Spegnete il fuoco e versate tutti gli struffoli all’interno, girando con cura con un cucchiaio di legno.

Versate quindi gli struffoli su un piatto e decorateli con gli zuccherini e dei pezzetti di cedro. Buon appetito!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più