Campania by Night 2022, siti e musei aperti di notte: il programma degli spettacoli

Torna il Campania By Night 2022, il programma di aperture serali dei siti culturali campani proposto dalla Scabec, la società della Regione Campania che opera per la valorizzazione e promozione dei beni culturali.

Campania By Night 2022, siti e musei aperti di notte

La rassegna prevede visite guidate, passeggiate notturne, spettacoli, concerti, mostre ed eventi all’aperto. Nell’edizione 2022 della rassegna, eventi, visite guidate e concerti interesseranno alcuni tra i più suggestivi luoghi della cultura della Campania: dal Parco Archeologico di Pompei con anche i siti di Oplontis, Boscoreale, Stabie e Museo Libero D’Orsi all’Abbazia del Goleto, dal Parco Archeologico di Paestum e Velia all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere e ancora al Teatro Romano di Benevento e al Castello di Baia.

Si è aperta questa edizione con la presentazione del libro “La Fortuna” di Valeria Parrella al Parco Archeologico di Pompei, anteprima della rassegna “Palestra Culturale” a cura del parco.

pompei-di-notte
pompei-di-notte

40 appuntamenti tra rassegne, festival, visite teatralizzate, incontri e degustazioni che coinvolgeranno 12 luoghi della cultura campani. Dal Parco Archeologico di Pompei ha preso il via il 27 luglio la VII edizione di Campania by Night – rassegna di eventi culturali e di spettacolo programmata e finanziata dalla Regione Campania (Poc 2014-2020).

Il programma Campania by Night prevede invece, da luglio a ottobre di quest’anno, le aperture serali di alcuni dei più prestigiosi siti culturali campani: Villa San Marco e Villa Arianna di Stabia, Oplontis, Villa Regina di Boscoreale, il Museo Archeologico Libero D’Orsi, il Parco Archeologico di Paestum e l’Area archeologica di Elea-Velia, l’Abbazia del Goleto, l’Anfiteatro Campano Santa Maria Capua Vetere, il Teatro Romano di Benevento e il Castello di Baia. I luoghi della cultura campai, illuminati e animati attraverso la musica, la danza, gli appuntamenti del Velia Teatro Festival, le visite teatralizzate a cura e in collaborazione con Fondazione Monti Lattari, Showlab, La Mansarda Teatro dell’Orco, Iperion e Coopculture, incontri e degustazioni a cura di Future Food e i concerti dei Cantori di Posillipo e dei Neaco’.

INFO

Capienza massima di 250 persone a serata ed ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Prenotazione consigliata su www.ticketone.it (costo prenotazione 1,50 €).


Per consultare il programma completo visitare il sito di Scabec.

Potrebbe anche interessarti