Domenica al Museo 6 novembre 2022: i siti aperti gratis in Campania

La Certosa di San Martino
Domenica al Museo 6 novembre 2022 – La Certosa di San Martino

Domenica al Museo 6 novembre 2022. Il 6 novembre torna l’appuntamento con la Domenica al Museo. L’evento, tra i più attesi dagli appassionati di cultura, consente di accedere gratuitamente ai siti museali di proprietà statale. Anche per questo mese diversi sono i luoghi da poter visitare in Campania, consultabili sul sito del Ministero della Cultura.

Per accedere a monumenti, musei, gallerie, parchi e giardini monumentali non è più richiesto il possesso del Green Pass rafforzato né di quello base ma resta raccomandato l’utilizzo della mascherina. Di seguito l’elenco completo dei siti, in provincia di Napoli, Caserta, Avellino, Salerno e Benevento, che prevedono l’accesso gratis per tutta la giornata di domenica.

Domenica al Museo 6 novembre 2022

NAPOLI

Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento a Napoli;
Certosa di San Giacomo (Capri);
Certosa e Museo di San Martino;
Crypta Neapolitana;
Grotta Azzurra (Anacapri);
Museo archeologico nazionale di Napoli;
Museo archeologico territoriale della penisola sorrentina “Georges Vallet” (Piano di Sorrento);
Museo della ceramica Duca di Martina in Villa Floridiana;
Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes e Museo delle Carrozze;
Museo e Real Bosco di Capodimonte;
Museo storico archeologico di Nola;
Palazzo Reale di Napoli;
Parco archeologico dei Campi Flegrei – Anfiteatro Flavio, Puteoli (Pozzuoli);
Parco archeologico dei Campi Flegrei – Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia (Bacoli);
Parco archeologico dei Campi Flegrei – Parco archeologico delle Terme di Baia (Bacoli);
Parco archeologico dei Campi Flegrei – Parco archeologico di Cuma (Pozzuoli);
Parco archeologico di Ercolano – Area archeologica;
Parco archeologico di Pompei – Antiquarium di Boscoreale;
Parco archeologico di Pompei – Area archeologica di Pompei;
Parco archeologico di Pompei – Reggia del Quisisana – Museo Archeologico di Stabia “Libero D’Orsi” (Castellammare di Stabia);
Parco archeologico di Pompei – Scavi archeologici di Stabiae Villa Arianna (Castellammare di Stabia);
Parco archeologico di Pompei – Scavi archeologici di Stabiae Villa San Marco (Castellammare di Stabia);
Parco archeologico di Pompei – Scavi di Oplontis (Torre Annunziata);
Parco archeologico di Pompei – Villa Regina (Boscoreale);
Parco archeologico Sommerso di Gaiola;
Parco e Tomba di Virgilio;
Villa Jovis (Capri).

CASERTA

Anfiteatro campano (Santa Maria Capua Vetere);
Antiquarium e Teatro romano di Sessa Aurunca;
Museo archeologico dell’Agro atellano (Succivo);
Museo archeologico dell’antica Allifae (Alife);
Museo archeologico dell’antica Capua (Santa Maria Capua Vetere);
Museo archeologico di Calatia (Maddaloni);
Museo archeologico di Teanum Sidicinum (Teano);
Reggia di Caserta – Palazzo Reale;
Reggia di Caserta – Parco Reale e Giardino Inglese;
Sala Espositiva presso il Castello Ducale di Sessa Aurunca.

AVELLINO

Area archeologica del Tempio Italico di Casalbore;
Area archeologica di Conza;
Museo civico e della ceramica di Ariano Irpino;
Parco archeologico di Aeclanum (Mirabella Eclano).

SALERNO

Certosa di San Lorenzo (Padula);
Complesso monumentale San Pietro a Corte – ipogeo e Chiesa S.Anna;
Museo archeologico nazionale di Volcei “Marcello Gigante” di Buccino;
Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno;
Museo archeologico nazionale di Pontecagnano e Parco archeologico di Pontecagnano;
Parco archeologico di Paestum e Velia – Area archeologica di Paestum (Capaccio Paestum);
Parco archeologico di Paestum e Velia – Area archeologica di Velia (Ascea);
Parco archeologico di Paestum e Velia – Museo archeologico nazionale (Capaccio Paestum);
Parco archeologico urbano dell’antica Volcei (Buccino);
Parco archeologico urbano dell’antica Picentia (Pontecagnano Faiano);
Teatro ellenistico-romano di Sarno.


BENEVENTO

Area archeologica del Teatro romano di Benevento;
Museo archeologico nazionale del Sannio Caudino (Montesarchio)

Potrebbe anche interessarti