Ricomincio dai libri, spuntano i primi nomi noti. La III edizione strizza l’occhio all’ambiente

Ricomincio dai Libri

Due settimane esatte all’inizio della terza edizione di Ricomincio dai Libri, unica fiera letteraria della Campania. Dal 23 al 25 settembre prossimi, infatti, nel Comune di San Giorgio a Cremano (NA) gli ideatori della manifestazione – ovvero le associazioni culturali La Bottega delle Parole, Librincircolo e Arenadiana – torneranno a inondare Villa Bruno (location dell’esordio assoluto di due anni fa) di libri, eventi, presentazioni, incontri con scrittori e lezioni di scrittura creativa, mantenendo anche stavolta saldo uno dei punti fermi dell’iniziativa: l’assoluta gratuità per il pubblico dei curiosi e degli appassionati.

Come al solito il centro di gravità permanente di Ricomincio dai Libri sarà costituito dagli autori singoli, dalle associazioni culturali e dalle case editrici presenti nei locali della villa vesuviana. Diciannove, per l’esattezza, gli editori che presenteranno alcune dei loro scrittori di punta e che potranno esibire le loro opere presso gli appositi stand. Intanto, in attesa che il programma integrale della manifestazione venga ufficializzato e divulgato, spuntano anche i primi nomi dei grandi ospiti che quest’anno contribuiranno a richiamare – come avvenuto già per le due edizioni precedenti – un nutrito pubblico. Diego De Silva, Marco Marsullo, Lorenzo Marone, Stefano Piedimonte, Pino Imperatore e Gabriele Aprea sono solo alcuni di essi, ai quali vanno aggiunti senz’altro Luca Delgado e i Quartieri Jazz, che hanno in serbo per Ricomincio dai Libri uno spettacolo davvero unico nel suo genere.

LEGGI ANCHE
Un'altra Galassia. Festa del libro nel Centro Storico di Napoli

Tanto spazio, inoltre, sarà dedicato – come sempre – anche alla musica, con esibizioni legate a generi diversi che accompagneranno curiosi e lettori durante tutta la tre giorni letteraria. Ma per questa terza edizione gli organizzatori hanno voluto accostare al discorso culturale quello ambientale, in un’ottica armoniosa tra la salute della mente e quella del mondo che abitiamo. In questo senso si inseriscono due importanti eventi. Il primo riguarda l’inaugurazione – per la prima volta in Italia – dei giardini della lettura, promossi dall’associazione molisana Borghi della Lettura e consistenti in uno spazio dedicato esclusivamente ai libri, il quale sarà abbellito dalla presenza di piccole librerie intagliate in tronchi d’albero. L’altro concerne il “Green Word – Festival della letteratura ambientale”, ideato dalla cooperativa sociale Sepofà, che si inserisce perfettamente nel tema della kermesse con una serie di incontri con scrittori dedicatasi alla natura in diverse tipologie di racconto.

LEGGI ANCHE
Palepolis. Miti, leggende e tradizione napoletana in scena a Villa Bruno

A dare un pizzico di sferzante e caustica ironia e a fornire alcuni interessanti spunti di riflessione su questioni d’attualità anche due rappresentanti del giornale satirico Lercio, vincitore del Premio Satira Politica Forte dei Marmi 2015 e del Macchianera Italian Awords  2015 per le sezioni “miglior sito”, “miglior battuta” e “miglior sito umoristico-satirico”. Il tutto alla presenza di una madrina d’eccezione come la giornalista Anna Trieste.

Evento: Ricomincio dai libri – fiera editoriale

Dove: Villa Bruno – San Giorgio a Cremano (NA)

Quando: dal 23 al 25 settembre 2016

Costo: ingresso gratuito

Potrebbe anche interessarti