Sorrento: il brano “Roma capoccia” di Antonello Venditti diventa un goloso presepe

presepe-roma-capoccia-1È stata realizzato a Sorrento un maxi presepe di zucchero e cioccolata per omaggiare il cantautore romano Antonello Venditti.

Un presepe davvero originale e stuzzicante è stato prodotto dal maestro pasticciere delle celebrity Antonio Cafiero: si tratta di una scultura di 300 chili tutta in cioccolato bianco e zucchero.

La scultura è stata realizzata in tre settimane e il maestro Cafiero ha voluto dedicarla al celebre cantautore romano Antonello Venditti, ispirandosi ad una delle sue canzoni più amate, “Roma capoccia”.

Il presepe è stato posizionato all’ingresso della nota Gelateria Primavera di Corso Italia a Sorrento. La particolarità del presepe è che, oltre ai classici San Giuseppe, la Madonna e il bambinello, è presente anche lo stesso cantautore con il suo immancabile pianoforte ed alcuni scorci della capitale suggeriti dallo stesso brano.

Troviamo così il Cupolone di San Pietro, il Colosseo,  il fontanone dell’Acqua Paola e le new entry: Papa Francesco, Francesco Totti e il delizioso murales col Pontefice apparso a Borgo Pio, attribuito da qualcuno (erroneamente) allo street artist Banksy, insomma un vero e proprio capolavoro artistico.

Ha raccontato Antonio Cafiero: “Quest’estate, dopo 20 anni ho ritrovato l’amico Antonello Venditti, uno dei miei artisti preferiti. Non a caso, mia figlia Sara deve il nome proprio ad una delle sue canzoni più conosciute. Abbiamo trascorso ore spensierate assieme, come una volta, e da lì l’idea di un presepe dedicato a lui e ad uno dei suoi capolavori”.

Il presepe sarà visitabile fino al 6 gennaio 2017.

Potrebbe anche interessarti