MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Cippo 2.0 su N’Albero: la festa di Sant’Antuono 2017 tra mangiafuoco e acrobati

La tradizionale Festa di Sant’Antuono torna a Napoli e in Campania. Come ogni anno, il 17 gennaio si festeggia Sant’Antonio Abate con falò e ad altre belle attività.

A Napoli, quest’anno, il co-protagonista della festa sarà N’Albero, elemento d’attrazione del Natale napoletano appena trascorso. L’evento, chiamato cippo 2.0 (per la consuetudine di bruciare, appunto, un “cippo” per venerare il santo) quest’anno prevederà l’utilizzo di solo materiale vegetale e non tossico, in modo da celebrare Sant’Antonio ma in maniera assolutamente sana.

Il programma prevede mangiafuoco, giocolieri di bolas, che si esibiranno sulla spiaggia della Rotonda Diaz, a cui si alterneranno performances musicali. Ma il momento più sorprendente si svolgerà su una teleferica lunga 70 metri agganciata alla cima di N’Albero che arriverà sino alla scogliera. A percorrerla sarà un’acrobata agganciata ad un cerchio con 4 torce che delizierà il pubblico con numerose acrobazie. La sua esibizione terminerà con l’accensione del cippo sulla spiaggia, dove terminerà anche il percorso della teleferica.

Potrebbe anche interessarti