Castel Sant’Elmo, arriva l’arte cinese a Napoli: 32 artisti in mostra

castel sant'Elmo

L’arte contemporanea cinese sbarca a Napoli e si intreccia con quella italiana. Questo è quello che accadrà da domenica 11 febbraio, negli Ambulacri di Castel Sant’Elmo dove sarà esposta la mostra “Evidence. A New State of Art“, a cura di Alessandro Demma e Su Peng.

La mostra vedrà protagonisti 32 artisti (16 italiani e 16 cinesi) le cui opere tenteranno di testimoniare mondi e visioni differenti, attraverso l’intreccio di linguaggi, tecniche, segni e simboli, utilizzando mezzi diversi che vanno dalla fotografia al video, dalla pittura alla scultura.

Il format offerto è ampiamente garantito e collaudato dall’Istituto Garuzzo per le Arti Visive, nei suoi dodici anni di attività. La mostra sarà proposta in entrambi i Paesi per garantire una certa visibilità anche all’estero. Quest’ultimo punto è caratterizzante dell’attività dell’Istituto Garuzzo che, fino ad oggi, ha sviluppato numerose collaborazioni con le istituzioni di altri paesi nel Mondo.

Gli artisti Italiani: Michelangelo Pistoletto, Giulio Paolini, Luigi Mainolfi, Marisa Albanese, Eugenio Giliberti, Pierluigi Pusole, Botto & Bruno, Alberto Di Fabio, Adrian Tranquilli, Paolo Grassino, Marzia Migliora, Perino & Vele, Giuseppe Stampone, Domenico Antonio Mancini, Elisa Strinna, Fabrizio Cotognini.

Gli artisti Cinesi: Liang Quan, Ma Kelu, Duan Zhengqu, Zhan Wang, Wang Shuye, Chen Qiuzhi, Yin Chaoyang, Ye Jianqing, Li Hui, Liu Bolin, Yang Xinguang, Lu Song, Qi Lei, Liu Cong, Li Yan, Yu Linhan.

INFO

Quando: da domenica 11 febbraio; giovedì, venerdì, sabato e domenica 10.00-15.00 (ultimo ingresso ore 14.30)
Dove: Castel Sant’Elmo
Costo: 5 euro

Evento Facebook

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più