Bluefish 19: degustazioni gratuite a base di pesce in tutta la Campania

Alla riscoperta del pesce “povero”. Al via mercoledì 27 e giovedì 28 novembre l’evento culinario gratuito Bluefish 19, organizzato dall’Area Marina Protetta Punta Campanella nell’ambito del FEAMP Regione Campania 2014/2020. Ben venti gli appuntamenti in programma in quattro province campane.

L’obiettivo dell’evento è di far scoprire la gastronomia campana attraverso le specie ittiche eccedenti del pescato locale, il cosiddetto pesce “povero”, al fine di sensibilizzare il consumatore a riconoscere il pesce di qualità.

Bluefish 19 prevede una serie di degustazioni spiegate dagli esperti dall’Area Marina Protetta Punta Campanella, mentre i referenti di Slow Food sensibilizzeranno i partecipanti alle tematiche di sostenibilità ambientale e alla riduzione dell’utilizzo della plastica.

Alla luce di ciò, a tutti i partecipanti verrà regalato uno strumento per misurare la lunghezza del pescato, in modo tale da non acquistare esemplari illegali di piccola taglia, e una bottiglia in alluminio per ridurre il consumo della plastica.

I comuni del Napoletano coinvolti nell’evento sono: Napoli, Massa Lubrense, Somma Vesuviana, Sant’Antonio Abate e Giugliano in Campania. Nel beneventano: Benevento, Airola, Morcone, San Giorgio del Sannio, Castelvenere. Nell’avellinese: Nusco, Sperone, Grottaminarda, Montoro, Ariano Irpino. Anche Caserta ospiterà una degustazione.

Per info sulle location delle degustazioni e per le prenotazioni, consultare il sito Slow Food.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più