Domenica al Museo, 1 dicembre 2019: tutti i siti statali aperti gratis in Campania

Domenica 1 dicembre ritorna l’iniziativa culturale “Domenica al museo“. Musei e parchi archeologici statali rimarranno aperti gratuitamente. Il progetto è stato ripristinato grazie al ritorno al Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo di Dario Franceschini, già in carica dal 2014 al 2018. Il suo successore Boninsoli, aveva drasticamente limitato le aperture libere.

Ritornato in sella grazie all’accordo di Governo tra M5S e PD, Franceschini non ha perso tempo a rivendicare i successi di questa proposta che numeri alla mano ha avvicinato molte famiglie alla cultura.

Le domeniche gratuite continueranno anche nel nuovo anno. Già disponibili le date in cui le porte dei musei rimarranno aperte: 5 gennaio, 2 febbraio, 1 marzo. Sul sito del MIBACT è possibile consultare i siti che aderiscono all’iniziativa e gli orari di apertura e chiusura.

Tanti saranno i siti che in Campania saranno presi d’assalto: dalla Reggia Di Caserta agli Scavi di Pompei, passando per il Parco Archeologico di Ercolano fino al Museo Archeologico di Napoli. Aperta anche la Certosa di San Martino, il Palazzo Reale di Napoli e il Museo di Capodimonte.

Rimangono a pagamento, invece, tutti quei siti non statali ma provinciali, privati e comunali.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più