Reggia di Caserta: a febbraio musica e abiti d’epoca per la prima domenica gratis

reggia musica

Una residenza composta da 1.200 stanze, 1742 finestre, e un Parco Reale di oltre 120 ettari attraversato da un viale lungo oltre 3 Km e intervallato da fontane, vasche e cascate artificiali. Questa è la Reggia di Caserta, un luogo assolutamente da visitare almeno una volta nella vita.

Il due febbraio, prima domenica del mese, sarà possibile fare un giro gratuito nella Reggia approfittando dell’iniziativa ormai consolidata da anni del Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini. In quell’occasione, i visitatori saranno catapultati indietro nel tempo grazie a performer che con abiti d’epoca e musica accompagneranno i turisti in attesa di entrare alla Reggia.

Un’iniziativa che ha riscosso un grande successo nei mesi precedenti e che quindi ritorna anche a febbraio. “Mattinata Danzante” è l’evento che è possibile trovare su Facebook organizzato da Passi e Note grazie alla sinergia tra il Comune di Caserta, la Confcommercio Casertana e la sovrintendenza della Reggia di Caserta.

“Un evento gratuito, in occasione della domenica al museo, l’iniziativa introdotta dal Ministro Dario Franceschini (MIBAC). Danze e musica, splendidi abiti dell’Ottocento ed eleganti performance per intrattenere i turisti e chi decide di trascorrere qualche ora in centro. L’evento nasce con lo scopo di rendere più piacevole la visita di chi arriva in città e di chi deve attendere di entrare alla Reggia”.

La Reggia di Caserta è un posto assolutamente da visitare. A metà settembre sono stati aperti al pubblico anche gli storici appartamenti del ‘700. E da oggi iniziano i lavori di restauro che riguarderanno i  cortili, i tetti, lo Scalone reale, i pavimenti in encausto degli Appartamenti storici, la Peschiera e le serre del Giardino Inglese. Domenica 12 Gennaio, è andata anche in onda una puntata di “Paesi che vai”, programma che gode del Patrocinio del MIBACT, e che ha visto raccontare la bellezza di questa città e delle sue opere d’arte. Alla scoperta dell’architetto Luigi Vanvitelli che realizzò la Reggia.

Potrebbe anche interessarti