Palazzo Reale svela i tesori nascosti: apertura straordinaria dei depositi

depositi palazzo realePalazzo Reale svela i tesori nascosti ed apre nuovamente in via straordinaria i depositi e il laboratorio di restauro, situati nel piano ammezzato dove nell’Ottocento erano collocati i locali di servizio alle cucine reali, ancora riconoscibili per la presenza dei piani e dei pavimenti maiolicati, di mensole e dispense. Gli spazi aperti per l’occasione corrispondono a una parte del Palazzo che in origine affacciava sul giardino cinquecentesco e che fu definita architettonicamente tra la seconda metà del Seicento e gli interventi di trasformazione voluti da Carlo di Borbone.

L’iniziativa si era già svolta ad ottobre con enorme successo, tanto da spingere Palazzo Reale a ripeterla il 4 dicembre. In pochissimo tempo si è esaurito il numero di posti disponibili, a dimostrazione della grande voglia dei napoletani di fruire dei propri beni culturali anche in modo diverso dal consueto, e guardandoli da prospettive sempre diverse. Come avvenuto in questa occasione, dunque, è molto probabile che si ripeta l’apertura straordinaria nel giro di poche settimane. Poiché i posti vanno a ruba è consigliabile seguire in maniera costante i social di Palazzo Reale, magari attivando le notifiche dei post.

Sempre nella giornata di oggi il sito ha comunicato l’apertura che sarà garantita anche mercoledì 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, con la chiusura settimanale che verrà spostata al giorno successivo, giovedì 9. Il museo resterà aperto dalle 9.00 alle 20.00, con ultimo ingresso alle ore 19.00.

Potrebbe anche interessarti