Malazè 2014. Un tour enogastronomico nei Campi Flegrei

Malaze_logo

Dieci giorni alla scoperta dei Campi Flegrei e per gustare i sapori tipici di questa terra. Sei luoghi Neapolis, Puteoli, Baiae, Avernum, Quartum, Mons et Prochyta, che ospiteranno la IX edizione di Malazè, l’evento enogastronomico ideato da Rosario Mattera, che si terrà dal 6 al 16 settembre, con oltre un centinaio di eventi organizzati tra i territori di Napoli, Pozzuoli, Bacoli, Quarto, Giugliano, Monte di Procida e l’Isola di Procida.

Il programma unisce cibo e natura, con visite ed escursioni per riscoprire il patrimonio regionale, dove non mancheranno appuntamenti con il vino e la buona cucina, con degustazione di vini pregiati locali, come la Falanghina ed inoltre sarà possibile partecipare al laboratorio di cucina geotermica organizzato presso il Vulcano della Solfatara di Pozzuoli.

malazè

Di seguito le principali attività degli itinerari previsti:

Neapolis. Visite guidate al Vulcano degli Astroni, all’Area Marina Protetta della Gaiola, alla Grotta di Seiano e al Parco Archeologico di Posillipo, ai fondi rustici di Agnano e Bagnoli. Serata finale del concorso di cortometraggi “La Grande Abbuffata”.

Puteoli. Visita ai principali monumenti di Pozzuoli, tour del vino gratuito tra le cantine locali, mostra di oggetti di artigianato, cucina geotermica alla Solfatara.

Avernum. Visita alla città sommersa, laboratori per bambini, escursioni teatralizzate nella pseudo-grotta dell Sibilla, canoa sulla costa e sui laghi.

Baiae. Escursioni in bici a Bacoli ed escursioni in barca sul lago di Miseno e Fusaro; visite guidate ai monumenti (museo archeologico dei Campi Flegrei, Sacello degli Augustali e Piscina Mirabile). Presentazione di libri ed escursioni tra i filari di cozze.

Quartum. Caccia al tesoro tra i monumenti di Quarto, cena dei Cavalieri della Tavola Balorda con lo scrittore Maurizio De Giovanni.

Mons et Prochyta. Percorsi tra i sentieri dei produttori di vino e dei pescatori di Monte di Procida. Visite agli antichi cellai, presentazione di libri ed escursione all’isola di Vivara, Procida.

campi flegrei

All’evento parteciperanno 20 ristoranti, 20 cantine, 15 aziende gastronomiche e più di 100 associazioni, enti pubblici e privati.

Questo grande insieme di eventi ha lo scopo di promuovere il patrimonio enologico e gastronomico locale e pubblicizzare le bellezze culturali attraverso itinerari turistici nell’area settentrionale della provincia di Napoli ancora poco nota, ma dall’inestimabile patrimonio storico-artistico, archeologico e naturalistico.

Per maggiori informazioni sull’evento e sugli itinerari clicca qui!

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più