La gente di Napoli. I volti e le storie dei napoletani in mostra al PAN

gente di napoli

Cosa pensano i napoletani della propria città? In quanti hanno il coraggio di andare via per sempre? Cosa significa vivere a Napoli? Quanti sono innamorati della loro città dalle mille sfaccettature, cosmopolita e multietnica? I volti, i pensieri, i progetti e le riflessioni dei napoletani sono stati immortalati in fotografie e video che saranno i protagonisti della mostra “La gente di Napoli – Humans of Naples”, che è curata da Vincenzo De Simone con la collaborazione di Jacopo De Angelis e con il patrocinio del Comune di Napoli, del Comune di San Giorgio a Cremano e dell’Assessorato all’Assistenza Sociale della Regione Campania.

gente di napoli

Il progetto, nato sulla scia del format ideato da Brandon Stanton per la città di NY “Humans of New York”, ha lo scopo di raccontare la realtà di Napoli attraverso i volti della gente e la loro personale opinione: “Un’idea che può spingere i napoletani a riappropriarsi della loro città, occupando simbolicamente, e per sempre con uno scatto, i quartieri, le strade, gli spazi in cui si trovano e nel contempo spingere i tanti cittadini non napoletani che la abitano o i turisti di passaggio a raccontarne i suoi profili di spiccata multiculturalità e multietnicità”.

“La gente di Napoli – Humans of Naples” sarà inaugurata con un buffet d’apertura il 29 aprile alle ore 17,00. Alla mostra saranno esposte: “alcune delle più interessanti foto e pensieri raccolti in giro per Napoli e provincia in oltre un anno di attività e le foto vincitrici del contest scelte dalla giuria composta da Anna Paola Merone, Vanni Fondi e Valerio Acampora”. Saranno inoltre proiettati: un’intervista al Sindaco Luigi De Magistris e il video “Cosa pensano i turisti su Napoli “ realizzai da “Nati con la camicia” e “Alici come prima”

Quando: da mercoledì 29 aprile a martedì 12 maggio 2015
Dove: PAN – Palazzo delle Arti di Napoli
Orari: Tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 19.30 – domenica dalle ore 9.30 alle 14.30
Ingresso gratuito

Potrebbe anche interessarti