Pasqua e Pasquetta 2016 a Napoli: Ecco tutti gli eventi

Pasqua 2016 Pasquetta 2016

La Santa Domenica è alle porte, e svariati sono i suggestivi eventi offerti da Napoli, per una tradizione particolarmente sentita dai più fedeli e non. Ecco dove e quando hanno luogo gli imperdibili eventi della Pasqua 2016 :

Giovedì 24 marzo ore 20.45
Piazza del Plebiscito – “Estaba la Madre”
Opera in un atto per soli, coro, bandonenon, pianoforte e orchestra di Luis Bacalov, dedicato alle Madri di Plaza de Mayo, nel 40° anniversario del Golpe, con il patrocinio dell’Ambasciata Argentina.

Venerdì 25 marzo ore 18.00
Cimitero delle fontanelle – “Concerto di Pasqua, musica sacra per Coro e Archi”
A cura di Associazione Via Nova
Ingresso 5 euro
Maggiori info: 3668949286 / assvianova@libero.it

Venerdì 25 marzo ore 20.45
Piazza del Plebiscito – “Le 14 Stazioni di Cristo”
La Passione e la morte di Cristo raccontate attraverso 14 sequenze per strumenti solisti di Luciano Berio e sui 14 momenti del Libro Rosso di Carl Gustav Jung e la sua dottrina, ripercorrendo le tradizionali immagini dell’ iconografia cristiana e la filmografia novecentesca.

Sabato 26 marzo ore 20.30
Convento di San Domenico Maggiore – “Sala del Capitolo”
“Giusi del pezzo quintet” in canzoni da film, a cura dell’Associazione Culturale Otto Jazz Club
Maggiori info:  0815515108 / ottojazzclub@hotmail.com

Sabato 26 marzo ore 20.45
Piazza del Plebiscito – “La Passion selon Sade”
A cinquant’anni dalla sua prima rappresentazione, la proiezione integrale della partitura pittografica, a cura di Sylvano Bussotti, in sincrono con il sonoro dell’opera.
Nella stessa serata anche la prima rappresentazione assoluta de “Le Malebolge Dantesche” , a cura di Luigi Esposito, per live elettronico con video, e successivamente l’ Apparizione dell’angelo che emenda le colpe dei viventi introducendo la Veglia del Fuoco e la Messa in Basilica, con la straordinaria partecipazione dell’attore e mimo Lindsay Kemp.

Domenica 27 marzo ore 20.00
Piazza del Gesù – “Campana e Sonus”
Uno spettacolo di  25 campane in bronzo, metalli,percussioni e immagini,che rivisita e stravolge armonicamente sul palco i suoni comuni dei campanili della zona, impiegando anche numerosi piccoli campanelli di ferro e ottone.
Questo evento ha il fine di ricreare tramite suoni,luci e immagini, il bronzo fuso che percorre lo stampo vuoto che diventerà campana. I contenuti musicali ripropongono i suggestivi e fascinosi brani a partire dal Primo Medioevo -epoca in cui le campane da Chiesa vennero introdotte in europa – fino al novecento.

Domenica 27 marzo ore 20.00
Basilica di S.Francesco di Paola – “La Resurrezione”
Oratorio per soli, coro e orchestra di G.F Handel, a cura del “Collegium Philarmonicum”  diretto da Gennaro Cappabianca.

Lunedì 28 marzo ore 21.00
Castel dell’Ovo – “OVO”
Suggestiva proiezione sulle mura del castello della fiaba musicale di Peter Gabriel, che vede la riproposizione del balletto del 2003, a cui parteciparono Carla Fracci, George Iancu, Alessandro Riga e tanti altri.

Potrebbe anche interessarti