ALLERTA METEO in Campania/ Fulmini e temporali intensi, pericolo frane e allagamenti

Allerta Meteo in Campania l'1 settembre 2022
Allerta Meteo in Campania l’1 settembre 2022

Napoli La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo di colore giallo valido su tutto il territorio regionale. È valido dalla mezzanotte di oggi, 31 agosto 2022, fino alle 23.59 di domani 1 settembre 2022.

Allerta Meteo in Campania l’1 settembre 2022

Si prevedono temporali improvvisi, caratterizzati da rapidità di evoluzione, anche accompagnati da fulmini, grandine e raffiche di vento. Le precipitazioni potrebbero essere anche molto intense.

Tra i possibili rischi connessi al quadro meteo previsto, si indicano fenomeni come allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, possibili cadute massi e occasionali fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio.

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, in linea con i rispettivi Piani comunali. Si raccomanda altresì di prestare attenzione al verde pubblico, per la possibile caduta di rami o alberi nonché alla corretta tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni atmosferiche.

Sempre più fenomeni meteorologici violenti

Da alcuni anni sia le estati che gli inverni sono caratterizzati da fenomeni meteorologici violenti o di particolare intensità, che mai si erano visti alle nostre latitudini se non in via eccezionale. Le ondate di calore, così come le bombe d’acqua ad esempio, sono diventate frequenti provocando disagi ad un territorio non abituato e che manca delle infrastrutture necessarie ad affrontarle.


A ciò si aggiungono criticità che non dipendono direttamente dalle passate mancate esigenze, ma da un cattivo governo del territorio quali la mancanza di verde (che attenua gli effetti del caldo ma anche delle precipitazioni), la scarsa o del tutto assente cura delle caditoie, i lavori stradali eseguiti non a regola d’arte, la negligenza nella manutenzione degli edifici e delle strutture sia pubblici che privati. Una serie di fattori, insomma, i quali non fanno altro che appesantire gli effetti dei cambiamenti climatici.

Potrebbe anche interessarti