Adl alla tv britannica: “Se Maguire costa 93 milioni, Koulibaly ne vale 250”

Il Calciomercato sembra essere entrato nel vivo e oramai tutti cercano di accaparrarsi i migliori calciatori e di chiacchierare su possibili colpi da capogiro. Sul Napoli, è tornato a parlare Aurelio De Laurentis. Egli, intervistato per una tv sportiva britannica, ha parlato un po’ del tema dell’enorme prezzo riconosciuto a certi calciatori.

“Il problema dei costi maggiorati dei calciatori dipende dall’Inghilterra – ha affermato il patron del Napoli, risponedndo alle domande in un inglese impeccabile –  perché lì ci sono tanti soldi, molti di più rispetto a Spagna, Italia, Germania e Francia. Se un club ha a disposizione 800 milioni di sterline, non è un problema offrirne 80-90-100 per un solo calciatore. Non c’è lo stesso tipo di competitività tra le società inglesi e quelle di altri Paesi”.

LEGGI ANCHE
Omar Sharif:"Sono grande tifoso del Napoli e amo Maradona"

Inoltre, alla domanda su quanto costa Koulibaly (uno dei calkciatori azzurri più voluti e coccolati dagli altri grandi club stranieri), De laurentis ha rispostoHa una clausola: 150 milioni di euro. In Inghilterra, lo sapete, possono spendere 93 milioni per un calciatore che al Napoli avrei preso per massimo 25-30, massimo 35 milioni milioni. Allora, se Maguire costa 93 milioni di euro, uno come Koulibaly vale 250 milioni? A questo punto devo pensare questo”.

Insomma, il Presidente del Napoli non l’ha mandata a dire agli inglesi. Intanto l’interrogativo resta: Koulibaly partirà per una nuova squadra? Lo scopriremo solo vivendo.

Potrebbe anche interessarti