Basket – Serie D, la capolista Solofra espugna Ercolano

1016571_10202859270069271_775865515327459899_n

La partita più attesa della decima giornata di campionato di Serie D FIP si conclude con una capitolazione per lo Sporting Club Ercolano dopo quaranta minuti di bella ed intensa pallacanestro.

La Solofra di coach Iannaccone si presenta ad Ercolano a punteggio pieno dopo le prime nove giornate, mentre la squadra di coach Caprio arriva invece carica per assaltare il primo posto.
Primo periodo che inizia al meglio per gli orange con i canestri a ripetizione di Carrozzo conditi anche da una ottima cornice di pubblico che sembra spingere tutto il quintetto di coach Caprio ad una cavalcata trionfante.
Sono altri però i piani di Solofra che si tiene costantemente in “scia” grazie ai canestri in sospensione di Esposito facendo terminare il quarto sul punteggio di 19  a 18.

Secondo periodo che parte con ottimi auspici per i padroni di casa che  ritrovano anche la concentrazione difensiva e chiudono la via del canestro ai ragazzi di coach Iannaccone, riuscendo a piazzare un parziale di 5 a 0 capace di tenere a distanza di sicurezza gli ospiti.

All’intervallo lungo, quindi il tabellone recita Ercolano avanti di otto lunghezze, ma proprio il finale del terzo quarto risulta fatale ai ragazzi di coach Caprio che ripartiti subito forte ed andati anche sul momentaneo più tredici smarriscono la via del canestro complice una ottima gestione difensiva degli ospiti che con le difese a zona (2-3 e 3-2 ndr) mandavano in crisi la gestione offensiva dei play ercolanesi Picone e Olivieri.

Tutto da rifare per i padroni di casa che quindi non riuscivano ad ingranare la marcia giusta nella metà campo offensiva e si facevano trovare impreparati sulle rotazioni difensive in transizione ad inizio quarto periodo.
Ultimi dieci minuti di bella pallacanestro con botta e risposta dei protagonisti principali su tutti Carrozzo,Salvatore e Picone per Ercolano e a rispondere per Solofra Napodano, Iannicelli e Di Lauro.
Si arriva all’ultimo minuto, una partita virtualmente chiusa, con Solofra avanti di sette lunghezze, ma è in quel momento che Picone, con la forza della disperazione e di chi non ci sta a perdere, infila prima la tripla del meno tre e poi a otto secondi dalla fine sul meno quattro Ercolano mette a segno una tripla da oltre otto metri con fallo dando la ultima speranza ai suoi.

Speranza resa vana prima dal suo errore sul tiro libero per la parità e poi sulla conseguente rimessa, conquistata magistralmente da Carrozzo, sempre Picone non riesce a sfruttare la possibilità del tiro per la vittoria.
Una partita emozionante quella che i circa duecento tifosi ercolanesi hanno assistito, c’è il rammarico dei padroni di casa per non aver sfruttato il fattore campo per riagganciare la capolista Solofra, ma ha dimostrato ancora una volta che quest’anno c’è tanta voglia di fare e tanta voglia di portare la Serie C Nazionale alle falde del Vesuvio.
Prossimo appuntamento per gli orange domenica prossima in quel di Roccarainola contro l’Ottica Jolly del grande veterano Frascolla che ad oltre cinquanta anni è ancora un fattore per la Serie D.
Tabellini e parziali:
S.C.Ercolano vs CAB Solofra: 83 a 86
Parziali: 19 a 18, 45 a 37,58 a 46.

S.C. Ercolano: Mattiello n.e, Formisano P4, Olivieri 6, Picone 18, Panariello ne, Cusitore 6, Ordine ne, Salvatore 19, Gaudino (cap) 2, Carrozzo 28, Mattei, Giordano ne.
CAB Solofra: De Benedictis ne, Troisi ne, Napodano 25, Esposito (Cap) 8, Iannicelli 24, Coppola 2, Lambiase 2, De Vito 6, Di Lauro 16, Tammaro, De Maio ne.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più