Basket serie D, finale playoff: Ercolano domina Angri e si regala la Gara 3

Finale
Foto a cura di Stefano Rollo

Ercolano continua il suo sogno e porta la serie di finale a Gara 3. Una prova eroica quella dei ragazzi di coach Caprio che approfittando delle carenze mentali e tecniche degli ospiti fissano la gara sul punteggio finale di 86-72.

Partita che inizia subito bene per gli orange: Gaudino da vero capitano trascina i suoi con i primi due punti della gara e con una difesa intensa su De Martino, costretto a continue forzature e limitato tantissimo a rimbalzo.
Ercolano è subito in testa e con il ritrovato Salvatore, finalmente recuperato pienamente dopo i problemi muscolari, riesce ad avere la meglio nel primo periodo con i ragazzi di coach Dello Iacono che si affidano soltanto ai muscoli di Nocera e di Lewis.

Nel secondo periodo Ercolano perde il ritmo offensivo e Angri, con rapidi contropiedi, con dei secondi tiri e sfruttando alcuni rimbalzi in attacco, resta a contatto e riesce anche ad andare in vantaggio. Prontamente coach Caprio chiama un time out per rimettere in riga i suoi e il risultato è lampante, infatti, si va al riposo lungo con una cornice di pubblico fantastica sul 45-46.

La vera svolta avviene nel terzo periodo quando, dopo un fallo commesso, Nocera prima si fa fischiare un fallo tecnico insieme a Salvatore e poi a causa delle successive proteste viene spedito fuori dal duo arbitrale.
Ercolano approfitta di questa ingenuità dell’ala di Angri riuscendo a mettere la testa avanti con i soliti Carrozzo (23 punti alla fine) e Salvatore.
I due coach si affrontano a viso aperto e provano tutte le contromisure possibili per limitare le bocche da fuoco dei rispettivi avversari, ma in questo frangente la zona mista (triangolo e due) di coach Caprio risulta più incisiva costringendo Greco ad una pessima partita, grazie anche alla difesa sia di Picone che di Formisano.

Il quarto periodo è il capolavoro di coach Caprio: riproponendo l’inizio del quarto periodo di gara 1 Ercolano, infatti, mette la freccia e con un parziale di 7-0 spacca la partita a 5′ dalla fine.
Le due squadre nei successivi due minuti lottano su ogni palla e sono molto confuse in attacco, finché gli orange sotto la sapiente regia di Olivieri trovano il colpo del ko con due triple consecutive di Picone che mettono la parola fine alla partita.
A 55” dalla fine c’è spazio anche per tutti gli under della squadra, perchè a fare la differenza è stato il gruppo e non gli individualismi.

Sabato 30 maggio alle 19, in quel di Angri, ci sarà Gara 3, l’ultima della serie, che deciderà chi avrà conseguito sul campo la promozione in serie C Nazionale.
Ercolano non vuole smettere di sognare e nonostante le difficoltà logistiche ha una squadra e una società che vogliono crescere e stupire, perché dopo questa vittoria così netta (86-72 ndr) espugnare Angri non è più un sogno lontano.
Per Angri c’è la consapevolezza di aver sprecato un’ occasione e l’ingenuità di Nocera potrebbe costare una stagione costellata dai tantissimi successi.
Tutto questo lo si scoprirà soltanto vivendo e giocando perchè la palla a spicchi è un generatore di emozioni continue.

Tabellini:
S.C.Ercolano vs Angri Pallacanestro 86-72

S.C.Ercolano:
Cusitore, Mattei, Carrozzo 23, Salvatore 25, Formisano 4, Picone 11, Olivieri 9, Gaudino 10, Ordine 4, De Gaetano, D’Ambrosio, Nappo.
All.re Caprio Ass. All.re Izzo

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più