Sarri: “Higuain è stanco, i giocatori non sono contenti…”

Maurizio Sarri

Alla vigilia di Verona-Napoli, Maurizio Sarri in conferenza stampa, è apparso meno sereno del solito. Le condizioni fisiche dei suoi giocatori, tornati dalle rispettive nazionali stanchi e incerottati, e l’orario della partita hanno infastidito non poco il tecnico.

Nonostante ciò l’allenatore di origini napoletane non perde mai la lucidità dinnanzi ai microfoni: “Alcune amichevoli erano davvero inutili, purtroppo siamo una squadra che perde tanti giocatori durante la sosta per le nazionali. La sosta rompe dei meccanismi e dei ritmi che ci avevano permesso di iniziare bene le ultime partite. Sono dispiaciuto di aver perso Gabbiadini e Mertens in un momento come questo, sono dei giocatori fondamentali ma non forzerò il loro rientro”.

Sulle condizioni di Higuain: E’ molto stanco. Ha giocato in un altro continente a temperature altissime, spero che domani sia in condizioni discrete. Avevo pensato ad un impiego part time domani, facendolo riposare col Bruges, ma gli infortuni ci spingono a scelte diverse”.

Il Verona è ultimo in classifica, ma la gara presenta molte insidie soprattutto per l’orario insolito e l’ambiente ostile: “Ci aspetta una partita estremamente difficile, il Verona è ultimo ma non merita certamente questa classifica. Ho spiegato ai ragazzi che per la nostra tifoseria è una partita molto importante. I giocatori non sono mai contenti quando bisogna giocare alle 12.30; è un orario innaturale che ribalta completamente le abitudini del pre-partita”.

Potrebbe anche interessarti