Serie A, Napoli: ogni punto vale 7,2 milioni. Solo in 4 hanno speso di più

Serie A soldi calciomercato

I punti in Serie A possono costare molto caro. Niente paura, non stiamo parlando di una nuova calciopoli o di un nuovo filone di indagini legate al calcioscommesse. Stavolta si tratta semplicemente di capire quanto ha speso ogni squadra militante nel massimo campionato di calcio professionistico in Italia, relativamente al torneo attualmente in corso, per conquistare ogni singolo punto che si ritrova in classifica. E’ quanto ha provato a fare la rivista Panorama, facendo una media tra il valore attuale delle venti rose che compongono la Serie A e i punti che le stesse hanno raggranellato dopo le prime 18 giornate di campionato.

Il risultato, come preventivabile, non depone a favore delle big, ovvero di quelle che sono attualmente tra i primi posti nella classifica di Serie A. Basti pensare che quattro delle cinque squadre che al momento si stanno contendendo lo scudetto, (e con esso i piazzamenti Champions e quelli utili per l’Europa League) – comprese tutte in soli 6 punti – figurano tra le peggiori sei società di questa speciale classifica. Le intruse sono la Lazio e il Milan che, almeno sulla carta, erano partite per obiettivi più o meno simili.

POSIZIONESQUADREVALORE ROSAPUNTI IN CLASSIFICACOSTO DI OGNI PUNTO
1Chievo36,2231,5
2Empoli51,2271,8
3Frosinone29,4151,9
4Atalanta60,5242,5
5Sassuolo*79,2282,8
6Palermo54183
7Udinese76,1243,1
8Bologna68,9223,1
9Torino*79,1223,5
10Fiorentina143,1383,7
11Carpi42, 2113,8
12Sampdoria100,7234,3
13Verona40,585
14Genoa92,1165,7
15Inter248,9396,3
16Napoli274,7387,2
17Milan208,3287,4
18Lazio184,6247,6
19Roma259,8337,8
20Juventus377,73610,4

* Sassuolo e Torino hanno una partita in meno

L’unica eccezione, in tal senso, è invece la Fiorentina. Il club dei Della Valle nella classifica di Serie A è attualmente secondo – assieme al Napoli – ad una sola lunghezza dalla capolista Inter. Eppure la squadra viola nella classifica che mostra invece il valore economico di ogni singolo punto conquistato è decima per virtuosismo dei suoi investimenti.

E pensare che il Calcio Napoli, che è appaiato con i toscani, è soltanto sedicesimo. Se gli azzurri sinora hanno speso 7,2 milioni di euro per ognuno dei suoi 38 punti la “colpa” sta tutta nel valore della rosa partenopea (i valori sono stati calcolati secondo i dati forniti da Transfermarkt.it), che equivale a 274,7 milioni di euro, ben 131,6 in meno di quella della Fiorentina. In pratica poco più di quanto valgono Chievo, Empoli, Frosinone e Atalanta messe insieme.

Proprio quest’ultime sono, invece, i club che da questa speciale classifica escono meglio. Mentre è la Juventus la società che finora ha sborsato di più per ottenere i punti che ha. E poi dicono che i soldi non fanno la felicità!

Potrebbe anche interessarti