Insigne: “Grazie Sarri!”. Poi punzecchia Benitez: “Con lui…”

La rabbia di Insigne, rimandato il rientro in campoLorenzo Insigne è stato ieri sera l’ospite speciale della trasmissione “Tiki Taka” di Pierluigi Pardo in onda su Italia 1. Il fantasista del Calcio Napoli che sta facendo stropicciare gli occhi a tutti gli amanti del pallone ha parlato a tutto tondo ai microfoni del noto programma Mediaset.

“Da quando sono a Napoli questo è il primo anno in cui sto facendo davvero bene, grazie ai compagni e a Mister Sarri – ha esordito così Lorenzo ‘Il Magnifico’, autore di 10 reti stagionali (fino ad ora mai era andato in doppia cifra) – sto cercando di dare il massimo, di aiutare al meglio la squadra. Adesso aspetto una chiamata di Conte”.

Oltre a Maurizio Sarri, Insigne ringrazia anche il proprio mentore Zdeněk Zeman: “Se sono dove sono adesso, è anche merito suo. Mi ha insegnato tanto sia a Foggia che a Pescara”. Non manca la punzecchiatura all’ex allenatore Rafa Benitez: “Son stati due anni in cui non abbiamo fatto molto bene”.

A chi abbozza paragoni con Maradona, dopo la punizione mirabolante contro l’Empoli, lui risponde: “Inutile farli, lui è stato il più grande di tutti i tempi!”. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più