Sarri: “Porteremo l’orgoglio di questa gente a Torino. Trasferta vietata? E’ un’ingiustizia”

Sarri conferenza stampaAlla vigilia del match contro la Juventus, Maurizio Sarri si è presentato in conferenza stampa mostrando la consueta calma e non lasciando spazio alle emozioni: “E’ una partita importante ma non è assolutamente la più importante della mia carriera, per me ha lo stesso valore che aveva una partita di Serie C. Sono contento di essere arrivato fin qui ma non provo particolari emozioni. Durante la settimana non ho visto situazioni particolari, i ragazzi si sono allenati come sempre, con entusiasmo, ma non ho visto tensioni particolari e sono contento di questo approccio”.

Il Calcio Napoli miglior attacco, la Juventus miglior difesa cosa può fare la differenza domani?

“La Juve ha da anni una grande solidità difensiva, noi ci stiamo provando da quest’anno. La partita può essere decisa dalla giocata di un singolo, la Juventus ha delle grandi individualità ma anche noi siamo messi bene. Il Napoli fa paura? Mah, noi vogliamo solo giocare il nostro calcio perché è l’unico modo che conosciamo per fare risultato. In uno stadio così difficile l’unico modo per uscire a testa alta è giocare e fare una grande prestazione.

Per i tifosi è la partita più importante dell’anno ma non saranno presenti allo stadio.

Ritengo sia un’ingiustizia, cosi come lo è stato anche per i tifosi della Juventus all’andata. Noi proveremo a portare l’orgoglio di una città a Torino e a dare una grande soddisfazione alla nostra gente. Per noi non è una partita importante per lo scudetto ma per i nostri tifosi che sono sempre vicini alla squadra. Tifosi del Napoli più maturi grazie a me? Sinceramente i tifosi del Napoli sono più maturi di come sono descritti. Sono umili e accettano le difficoltà, trasmettono tanto alla squadra”.

Maurizio Sarri firmerebbe per un pareggio?

“Io non firmerei mai per niente, amo la sfida e quindi andremo a giocarcela a viso aperta senza calcoli. Abbiamo dei modi diversi di giocare loro sono più fisici, noi giocheremo in velocità e dobbiamo per forza di cose prenderci qualche rischio. Noi giocheremo  con il cuore,  per la nostra città ma se giochiamo con orgoglio e concentrazione accetterò qualsiasi risultato così come i tifosi”.

Infine, un commento sul caso OrsatoRizzoli:

“Parliamo di arbitri di assoluto valore. Orsato ha arbitrato all’andata, con lui ho avuto anche qualche discussione ma è un arbitro eccezionale. In generale non ho mai avuto problemi con i direttori di gara, mi chiedete di commentare gli episodi e dico la mia tutti qui”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più