Napoli: col Chievo torna Chiriches, ma uno dei big tiene in apprensione Sarri

Vlad Chiriches

Se la miglior difesa è l’attacco il Calcio Napoli questa sera potrebbe ritrovarsi con un problema inaspettato. Già, perché se l’undici di mister Maurizio Sarri ha la necessità di lanciarsi a capofitto alla ricerca di una vittoria che nel campionato di Serie A manca da tre giornate, un po’ di apprensione potrebbe giungere dalle retrovie. Oltre allo squalificato Raul Albiol, infatti, una leggera ma snervante incertezza ruota attorno alla figura del carismatico portiere azzurro, Pepe Reina, colpito nella serata di ieri da un attacco influenzale.

In realtà, come riportato dall’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, il numero uno spagnolo non dovrebbe avere grossi problemi a rientrare fra gli undici titolari e a guidare così i suoi compagni di squadra a caccia dei tre punti e della capolista Juventus.

Certa, invece, come detto, l’assenza forzata di un altro difensore spagnolo, Raul Albiol, assieme a Koulibaly colonna portante di una difesa molto compatta, ma che nelle ultime cinque giornate di campionato vanta un passivo di cinque gol. Toccherà al romeno Chiriches sostituirlo degnamente e tenere imbattuta la porta partenopea, primo passo verso una vittoria che serve a tutti i costi.

Non è solo la Juventus (distante 4 punti), infatti, a dover essere nei pensieri della banda Sarri. Qualche figura dalle retrovie comincia a farsi vedere negli specchietti retrovisori delle frecce azzurre, Roma su tutti, dopo il perentorio 4-1 rifilato ieri sera alla Fiorentina. Un ulteriore passo falso di Marek Hamsik e soci contro il Chievo rischierebbe, dunque, seriamente di rimettere (con i giallorossi attualmente a sole due lunghezze dal Napoli) in discussione anche il discorso terzo posto, fino a qualche settimana fa assolutamente blindato.

 

Potrebbe anche interessarti