Raiola: “Ibra al Napoli? Lì sono più bravi a fare i film. Higuain-Psg? A Parigi l’aria è cambiata… “

Mino-Raiola-752x440

Mino Raiola è sicuramente uno degli uomini più influenti nel mondo del calcio, protagonista assoluto in ogni sessione di mercato con operazioni incredibili e non a caso è il procuratore di calciatori come Pogba e Ibrahimovic, e in passato anche di  Marek Hamsik. Nelle ultime settimane proprio Ibrahimovic ha ammesso che lascerà il PSG, ma non ha ancora deciso il suo futuro, e di conseguenza i media nazionali e non hanno provato a prevedere la prossima mossa dell’attaccante svedese. In molti hanno accostato l’attaccante anche al Napoli, ipotizzando una possibile ingaggio ma ovviamente dopo un eventuale cessione di Gonzalo Higuain.

Raiola dunque, con una lunga e interessante intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha espresso il suo parere sul futuro del suo assistito citando  il Calcio Napoli a cui ha lanciato una frecciatina rivolta probabilmente a De Laurentiis: “Zlatan somiglia a Brad Pitt quando interpreta Benjamin Button, l’uomo che ringiovanisce giorno dopo giorno. Con il fisico e la testa che ha, può giocare per altri 5 anni, ha un’energia incredibile, migliora col tempo. E quando può va a fare pure caccia estrema. E’ disumano, nel senso che fa cose che gli umani neanche s’immaginano. Il suo futuro? Sarà una scelta speciale. Ho in mano offerte da tutti i continenti, in Italia lo vogliono tutti anche il Napoli ma lì sono più bravi a fare i film“.

Ovviamente molto dipenderà dal destino di Higuain e dalle sue scelte e se realmente i club europei sono disposti a pagare la clausola fissata nel contratto dell’argentino: A Parigi è cambiata l’aria. Non so se sono disposti a spendere 90 milioni di euro: il prezzo del petrolio è sceso e l’emiro si sta facendo un po’ di conti in tasca. Anche per questo insiste per tenersi Ibra. A Parigi potrebbero anche decidere di tenersi il Matador”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più