Riforma FIGC, rosa da 25 e regola del 4+4: qual è la situazione del Napoli

foto da sscnapoli.it
foto da sscnapoli.it

Novità in serie A per la prossima stagione: finalmente sarà adottata alla lettera la regola della UEFA riguardante le squadre che partecipano alle coppe, che impone una rosa composta da 25 giocatori di cui 4 provenienti dal vivaio della società e altri 4 di formazione italiana. I giovani del vivaio sono coloro hanno avuto un’esperienza di almeno 3 anni nella società nella fascia d’età tra i 16 e i 21 anni, mentre per calciatori di formazione italiana si intende coloro che hanno militato in un club italiano fino ai 21 anni di età. Per i nati dopo il 1° Gennaio 1995 non ci sono limitazioni e potranno essere utilizzati liberamente senza essere inseriti in nessuna delle precedenti liste. Questa decisione da parte della FIGC è di fondamentale importanza in ottica di rivalutazione dei vivai e dei talenti italiani.

In tutto ciò come si trova il Calcio Napoli ? Attualmente in rosa sono presenti Lorenzo Insigne e Sebastiano Luperto, oltre al rientrante dal prestito alla Fiorentina Luigi Sepe, per la lista degli elementi del vivaio, che si potrebbe quindi completare con l’acquisto di  Ferdinando Coppola dal retrocesso Hellas Verona. Per l’altra lista dei giocatori di formazione italiana gli azzurri hanno per ora a disposizione: Lorenzo Tonelli, Marek Hamsik, Jorginho e Manolo Gabbiadini, anche se quest’ultimo è alla ricerca di un’altra squadra che gli garantisca maggior minutaggio.

Potrebbe anche interessarti