Genoa-Napoli, Sarri: “Vorrei che non fossi solo io a lamentarmi. Non è giusto dire che siamo a livello della Juve”

Maurizio Sarri formazioni ufficialiUna furia Maurizio Sarri al termine di Genoa-Napoli, partita del turno infrasettimanale di Serie A, terminata 0-0, e non solo per demerito del Calcio Napoli. Gli azzurri, infatti, recriminano per due presunti rigori non concessi dall’arbitro Damato, del quale si è lamentato anche il giornalista di Mediaset Premium Maurizio Pistocchi.

Molto più arrabbiato di lui l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri: “Per 85′ abbiamo fatto bene, anche se nel finale abbiamo concesso delle ripartenze che ci potevano costare molto. In alcuni episodi non siamo stati nemmeno fortunati“.

Il riferimento è ovviamente alle due occasioni in cui potevano essere fischiati due penalty a favore della sua squadra, ma l’allenatore se la prende soprattutto con la sua società più che con l’arbitro: “C’erano due rigori per noi. Ocampos ha preso la palla con la mano, Milik è stato trattenuto. Poi c’era anche un rosso per loro. Però mi piacerebbe che non fossi solo io a lamentarmi, ma anche qualcuno della società. De Laurentiis può anche essere lontano, ma può sempre demandare qualcuno. Invece non si è vista né stasera né a Pescara”.

Sarri non è d’accordo con la società nemmeno circa gli obiettivi: “Se hanno detto che eravamo la principale antagonista della Juventus, allora non sono d’accordo. Noi siamo una squadra giovane e non è giusto dire che siamo a livello della Juventus“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più