Napoli-Sassuolo1-1, le pagelle: Insigne rigenerato, Strinic arrugginito

 

Insigne lacrimeIl Napoli pareggia nel posticipo del San Paolo e spreca l’occasione di portarsi a -6 dalla Juventus. Di seguito le pagelle degli azzurri:

Reina 6- A parte un’uscita di pugno nel primo tempo, in pratica guarda giocare i compagni per gran parte della partita, senza intervenire nemmeno una volta. Nulla può sull’imbucata di Defrel che lo spiazza con una zampata da vero centravanti.

Hysaj 5,5- Distratto e titubante quando si tratta di far girare velocemente il pallone in disimpegno, spinge poco soprattutto nel primo tempo,. Nella ripresa migliora la sua prestazione tranne nel finale in cui sul goal del Sassuolo sbaglia la diagonale sull’attaccante avversario.

Koulibaly 6 – Imperioso negli stacchi di testa è impeccabile anche in ogni anticipo su Matri che non riesce mai a superarlo. Esemplare il suo contributo anche in fase offensiva quando in una circostanza prova con successo l’uno due con Jorginho mettendo un buon pallone in area di rigore che viene però intercettato.

Chiriches 6 –  Insieme a Koulibaly dona sicurezza a tutto il pacchetto arretrato. Diligente e ed elegante in ogni uscita palla al piede fa girare il pallone in maniera veloce ed efficace, pecca però sulla sua prestazione la mancanza di attenzione sul goal di Defrel in cui stringendo la marcatura avrebbe potuto sicuramente fare meglio.

Strinic 5 – Inizia decisamente male prendendo anche un’ammonizione piuttosto ingenua. In più occasioni non riesce a mantenere la posizione in maniera adeguata e sul quel lato il Sassuolo crea più problemi del dovuto, prima con un cross in cui Ricci colpisce la traversa, poi col goal di Defrel che arriva proprio con un traversone da quella posizione. Arrugginito.

Allan 6,5- Buona la prova del mastino brasiliano che intercetta un gran numero di palloni e prova in più occasioni a sgusciare via fra gli avversari. Incoraggiante soprattutto quando si tratta di dare forza e peso a centrocampo sembra poter tornare sui livelli dello scorso anno. Un buon inizio di recupero, soprattutto in vista delle prossime partite.

Jorginho 6- Inizia in maniera abbastanza timida, badando più a lamentarsi con i compagni e a dare indicazioni sui passaggi anziché nel prendere il controllo del centrocampo, migliora con il passare dei minuti quando riacquista fiducia e serve qualche buon pallone soprattutto ad Insigne che puntualmente si fa trovare tra le linee. Nel finale cala d’intensità e viene sostituito. (Diawara 78′ s.v.)

Hamsik 6,5- Prova da leader per il capitano che si fa trovare in ogni parte del campo partecipando attivamente alla manovra. Prova più volte la conclusione dal limite non centrando però la porta. Prestazione comunque positiva per lo slovacco che anche in occasione del goal di Insigne serve il napoletano con un lancio lungo da vero campione.

Insigne 7- Sprazzi di gran calcio per il Magnifico che dopo la doppietta di Udine sembra recuperare lentamente la forma. Bellissimo il goal del momentaneo vantaggio azzurro, e nel complesso anche l’apporto complessivo alla manovra è più che sufficiente: movimenti offensivi efficaci e finalmente non prevedibili. Ritrovato. (Giaccherini 85′ s.v.)

Gabbiadini  5- Doveva essere la sua serata ma ancora una volta il bergamasco fallisce miseramente con una prestazione sottotono. Il suo unico tiro in porta arriva a metà del secondo tempo quando prova la conclusione dal limite in cui è bravo Consigli, per il resto della gara tanto movimento in profondità (anche troppo a dire il vero) e poco peso offensivo lì davanti. (Mertens 73′) – 6,5 Entra in campo e bastano 5 minuti per fare tutto ciò che non ha fatto Gabbiadini per un’ intera partita, dribbling e pericolosità sotto porta lo rendono fin da subito una spina nel fianco della difesa avversaria.

Callejon  6- Grande generosità dello spagnolo che per tutta la gara rincorre i suoi diretti avversari senza sosta. In zona goal è sfortunato nel finale quando con una staffilata da fuori area colpisce il palo che di fatto spegne tutte le speranze di successo degli azzurri.

Potrebbe anche interessarti