Damato dirigerà Lazio-Napoli. Un anno fa lo scontro con Sarri: “E’scarso…”

Questo sarà il gruppo arbitrale scelto per la gestione dentro e fuori dal rettangolo verde per Lazio-Napoli: Damato sarà il fischietto ufficiale, affiancato da Tonolini e Schenone, mentre Massa sarà il quarto uomo e al VAR ci sarà Irrati, l’arbitro che ha assegnato due rigore agli azzurri nella scorsa partita contro il Benevento.

Tra Sarri e Damato non corre buon sangue. Un paio d’episodi, risalenti allo scorso campionato, hanno inclinato e fatto vacillare la fiducia e la stima verso l’arbitro, scatenando un vortice di polemiche:

“O siamo sfortunati noi o lui è scarso. E se è scarso va fermato”, furono queste le parole di Maurizio Sarri, dopo il pareggio rimediato alla 33esima giornata contro il Sassuolo. L’allenatore toscano recriminava all’arbitro internazionale di aver commesso errori banali e ingenui che avevano condizionato il risultato della gara, come un rigore negato a Mertens, per il brutto fallo in area di Dell’Orco: quello di oggi su Mertens dalla panchina mi sembrava netto. Noi con Damato siamo sfortunati, già contro il Genoa ci negò un rigore evidentissimo.” Infatti, anche al Marassi, Damato è stato travolto dalle critiche, sia per una trattenuta in area di Milik che per un contatto di mano di Ocampos, che se puniti avrebbero permesso al Napoli di andare oltre uno 0 a 0. Ma ciò che pesò di più al Napoli fu il pareggio contro il Sassuolo, perchè a meno cinque giornate dalla fine del campionato, gli azzurri cercavano e pretendevano vittorie in campo così da poter riacciuffare la Roma ed evitare i preliminari Champions. Alla fine, gli azzurri hanno conquistato la Champions, ma entrando per la porta sul retro, e dovendo scazzottare e spintonare via il Nizza!

Stasera sarà la prima volta, in questo appena cominciato campionato, che i due si ritroveranno sul campo. E si spera in un arbitraggio giusto e senza rancori, data l’importanza della gara, per entrambe le squadre!

Potrebbe anche interessarti