Mertens: “Io e il Napoli cresciamo insieme. Adoro questa città, il caffè e il suo mare”

Dries Mertens in un’intervista rilasciata a “Dugout” ha raccontato del suo rapporto con mister Sarri e di come l’abbia valorizzato negli anni e del suo amore per la città di Napoli che non ha mai nascosto.

“L’allenatore sta lavorando bene, siamo da un po’ di anni insieme. Il gioco della squadra mi aiuta a fare bene il mio lavoro. Ho cambiato posizione. Prima giocavo a sinistra, ora gioco da prima punta e gioco anche più partite. In allenamento Sarri mi aveva già provato in quel ruolo: ho iniziato a giocare lì, è andata bene e non ho cambiato più”.

La crescita del giocatore belga ha contribuito molto ai successi del Napoli affidandosi sempre di più al suo gioco in attacco. È stata una crescita la sua che è andata di pari passo con la squadra, quasi non avvertendo la perdita di un giocatore come Higuain.

“Prima giocavo una gara ogni 2 o 3 ed era secondo me un po’ troppo poco, adesso gioco un po’ di più. Le mie grandi prestazioni in maglia azzurra sono figlie di una squadra che sta crescendo assieme a me. Merito anche dell’ambiente e della città: adoro il mare e ci vivo vicino. Quando mi sveglio con il caffè vicino al mare mi rilassa moltissimo.

Potrebbe anche interessarti